In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Viaggio a Lisbona – Cinque libri da leggere

LisbonaCinque libri per anticipare un viaggio a Lisbona, capitale del Portogallo, città ricca di storia e in cui l'influenza araba e quella francese hanno creato una commistione affascinante di stili, dando vita a un patrimonio culturale importantissimo, sia a livello nazionale sia europeo. Numerosi i monumenti architettonici, le piazze,  i mercati, i caffè e le aree naturali: Lisbona è senza dubbio una meta turistica di impareggiabile bellezza e chissà che i nostri consigli di lettura siano un valido aiuto per lasciarsi catturare dalle sue magiche atmosfere.

Partiamo con Treno di notte per Lisbona di Pascal Mercier (Mondadori, 2008): il protagonista è un insegnante svizzero che, una mattina, salva una donna da un tentativo di suicido. A quella donna è collegato un libro, che spinge il professore a partire per Lisbona alla ricerca del suo autore. Giunto in Portogallo, l'uomo scoprirà delle importanti verità connesse a fatti storici realmente accaduti. Dal libro è stato tratto un film, con Jeremy Irons, Mélanie Laurent, Jack Huston, Bruno Ganz e Christopher Lee.

Storia dell'assedio di Lisbona di José Saramago (Einaudi, 2006) racconta di un redattore di una casa editrice che decide di aggiunge un “non” in un libro sulla storia dell'assedio della città portoghese, negando così l'aiuto dato dai crociati alle truppe lusitane. Tre lettere che cambieranno il corso della storia e anche l'esistenza del redattore, il quale dovrà attendere «tredici lunghi e penosi giorni» prima che il suo errore venga scoperto.

Non dimentichiamo Fernando Pessoa e Il libro dell'inquietudine (Newton Compton, 2010), che contiene centinaia di riflessioni di Bernardo Soares, tragiche, ironiche, profonde e irrequiete come il suo autore. Pensieri sulla vita, la morte, lo scorrere del tempo e l'anima.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete la nostra Webzine

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Binario morto. Lisbona-Kiev è un interessante saggio di Luca Rastello Andrea De Benedetti pubblicato da Chiarelettere lo scorso anno: il volume tratta la questione dell'alta velocità e del grande sogno europeo del Corridoio 5. Un progetto ampiamente promosso negli anni Novanta, ma da considerarsi in parte fallito: il Portogallo ha rinunciato a ogni piano sull'alta velocità, mentre l'Ucraina non ne vuole addirittura sentire parlare. Così se ad ovest si è creata una ragnatela di infrastrutture, a est si continua a viaggiare su mezzi di fortuna e quella che doveva essere una grande idea volta a unire l'Atlantico ai territori russi si è trasformata in un incubo.

Il quinto e ultimo consiglio di lettura riguarda Requiem di Antonio Tabucchi (Feltrinelli, 2014): l'autore di Sostiene Pereira ci trasporta in una dimensione sospesa tra realtà e sogno, con un uomo che si ritrova in una Lisbona deserta, in un giorno di luglio. Deve fare qualcosa, ma non sa come, e sceglie così di affidarsi al caso e al suo inconscio: un processo che lo porterà a rivivere alcune tappe fondamentali della sua esistenza e a scoprire le cause dello stato allucinatorio in cui si trova.

Ecco i nostri cinque consigli di lettura, certi che quello a Lisbona sarà per voi un viaggio meraviglioso.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (5 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.