Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Viaggio a Hong Kong – Cinque libri da leggere

Hong KongI nostri cinque consigli di lettura di oggi riguardano la città di Hong Kong, meta di viaggio sicuramente molto interessante, anche solo per la sua articolata storia e la sua particolare struttura. Hong Kong, infatti, è la città «più verticale al mondo», grazie al numero sempre maggiore di costruzioni, conseguenti all'importante aumento demografico degli ultimi anni. La metropoli è famosa per il suo porto e la sua skyline, ed è, con Macao, una delle due regioni amministrative speciali della Repubblica popolare cinese. Così, dopo avervi suggerito alcune letture sulla Cina, ci concentriamo ora su questo imponente centro urbano.

Iniziamo da I fiori di Hong Kong di Paola Rondini (Fanucci, 2010), ambientato proprio nella città asiatica, dove un funzionario di banca italiano viene assassinato insieme a una prostituta cinese, con cui ha passato la notte. Il fratello del defunto parte da Roma alla volta di Hong Kong, per recuperare il corpo e per scoprire le cause di quella morte. Nel frattempo, accade un altro fatto: una ex tossica viene violentata, uccisa e scaricata davanti all'ingresso di una clinica. I due decessi hanno qualcosa in comune, ma cosa?

Uno degli aspetti più interessanti che riguarda l'Estremo Oriente è la sua cinematografia: allora vi consigliamo Il cinema dell'Estremo Oriente. Cina, Corea del Sud, Giappone, Hong Kong, Taiwan, dagli anni Ottanta ad oggi di Marco Dalla Gassa e Dario Tomasi (Utet, 2010). In realtà questo specifico cinema inizia a farsi conoscere già dagli anni Cinquanta, grazie a maestri quali Kurosawa e Mizoguchi, ma solo negli anni Ottanta, con i cineasti cinesi della Quinta generazione, la cinematografia dell'Estremo Oriente ha assunto maggiore rilievo, permettendo al pubblico occidentale di scoprire un nuovo approccio alla Settima arte.

Restando al cinema, avete presente Il velo dipinto con protagonisti Naomi Watts ed Edward Norton? Ecco, il film è tratto dall'omonimo romanzo di Somerset W. Maugham (Adelphi, 2011): dall'Inghilterra una coppia di novelli sposi si trasferisce ad Hong Kong, dove lui esercita la professione di epidemiologo. Là lei lo tradisce e, scoperta dal consorte, si rivolge all'amante, che comunque non ha nessuna intenzione di impegnarsi seriamente. Il marito tradito, nel frattempo, decide di punirla, trascinandola fuori città, nel bel mezzo di un'epidemia di colera. L'idea del romanzo è arrivata all'autore direttamente dalla Divina Commedia e, più precisamente, dalla storia di Pia de’ Tolomei.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete la nostra Webzine

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Altro romanzo, stavolta edito da Neri Pozza nel 2011: stiamo parlando di Gli scherzi del dragone di Jan-Philipp Sendker. Ci sono un uomo di 53 anni, Paul Leibovitz, che da trenta vive ad Hong Kong, e una donna, Christine Wu, una quarantenne fuggita da bambina con la madre dalla Cina di Mao. I due sono molto innamorati e Christine, come quasi tutti i cinesi, crede nell'astrologia: quando un indovino le predice la morte dell'uomo che ama, la vita della donna cambia all'improvviso. Ad unirli erano state vecchie ferite: lui aveva perso il suo unico figlio, lei era oppressa dal ricordo doloroso del padre morto suicida e del fratello, deportato tra le montagne del Sichuan. Un giorno, Christine riceve una lettera da parte di quest'ultimo, di cui non aveva più notizie. Così, insieme a Paul, parte alla volta di un villaggio nei pressi di Shanghai, dove li attende una situazione drammatica.

Concludiamo con una guida turistica, ossia Hong Kong e Macao, una completa guida Michelin in cui vengono selezionati i migliori hotel e ristoranti della città, scelti per qualità e servizio. Arricchisce il volume una cartina con indicati nel dettaglio i quartieri delle due città.

Si sa, i libri sono sempre degli ottimi compagni di viaggio: eccovi allora cinque consigli di lettura per anticiparlo e accompagnarlo al meglio.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.7 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.