Corso online di Scrittura Creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di Editing

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Una biblioteca fatta di biblioteche, online

DPLA Digital Public Library of AmericaDPLA: questo l’acronimo della prima biblioteca statunitense solo digitale. Cosa significa? La “neonata” Digital Public Library of America, attiva da ieri, è una piattaforma frutto di due anni e mezzo di gestazione. E il risultato ripaga per l’attesa ed è di tutto rispetto.

 

DPLA è infatti uno strumento sul web, facilmente consultabile e con diverse feature di ricerca, che raccoglie in un unico luogo, seppure virtuale, archivi e collezioni distribuiti su tutto il territorio federale.

 

Tutto ciò anche grazie agli accordi stretti con numerosi enti, tra cui i National Archives, la New York Public Library, Harvard e la Digital Library of Georgia.

 

Come ha affermato Dan Cohen, direttore esecutivo della DPLA, la biblioteca digitale contiene, al momento, “solo” poco più di due milioni di documenti. Ma l’obiettivo è quello di arrivare, negli anni a venire, a decine di milioni di item. Lo scopo dichiarato, dunque, è fungere da portale facile da utilizzare, user-friendly, come si direbbe oggi, e allo stesso tempo rappresentare e un mattone su cui poter costruire sopra, e far compiere i primi passi ad una grande istituzione a sostegno della lettura e della ricerca.

 

Dobbiamo dire che abbiamo fatto un “giro esplorativo” sul sito di questa nuova biblioteca, ché tale è a tutti gli effetti, e l’impressione è molto positiva: una bella interfaccia, intuitiva, gradevole alla vista, e rapida (cosa non indifferente) esplicita un approccio multi-codice e fa presagire bene per questa autentica meta-biblioteca.

 

Insomma: è il digitale, bellezza.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.