Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Un viaggio tra i misteri romani. “La cattedrale dei vangeli perduti” di Fabio Delizzos

Un viaggio tra i misteri romani. “La cattedrale dei vangeli perduti” di Fabio DelizzosFabio Delizzos, già autore di Il cacciatore di libri proibiti, torna a stupire il pubblico dei lettori con un nuovo romanzo, che ha tutti gli ingredienti al posto giusto, suspense, intrighi, azione, tanto da far pensare che questo nuovo libro eguaglierà, se non ecclisserà, il successo di quello precedente.

La cattedrale dei vangeli perduti (Newton Compton) è un romanzo avvincente che mescola sapientemente i generi thriller e storico. Come spiega lo stesso autore nelle note conclusive del libro, «molte delle cose narrate in questo romanzo corrispondono a fatti storici», in una trama ben congegnata al punto da lasciare il lettore senza fiato.

Roma dicembre 1564. Mentre un assassino misterioso e spietato traccia macchie di sangue sulla fronte delle sue vittime, qualcuno che conosce bene il fatto suo perché «uccide in modo troppo raffinato, sicuro, metodico, per poterlo considerare un principiante o, peggio ancora, un criminale comune», si sta ordendo una congiura per uccidere Papa Pio IV. Raphael Dardo, (personaggio già presente nei romanzi Il collezionista di quadri perduti e Il cacciatore di libri proibiti), agente segreto del Duca Cosimo I de Medici, viene mandato a Roma con una missione da compiere, proteggere la vita di Papa Pio IV e scoprire chi muove i fili dell’arcano complotto. «oglio che tu cerchi di capire cosa c’è dietro questa maledetta congiura […] conosco bene i miei nemici, Raphael. E tu sai chi sono. Il Re di Spagna… Il Santo Uffizio…». Le indagini portano Raphael a compiere delle ricerche tra i vertici alti del potere, cardinali corrotti, nobili indebitati, maghi, cavatori di tesori, fino alle profondità labirintiche delle catacombe paleocristiane. Sono i cunicoli sotterranei della città eterna a celare dei preziosi segreti, un qualcosa di cui tutti pare vogliano impossessarsi, anche a costo di uccidere e di esercitare qualsiasi forma di ricatto. Vangeli perduti, documenti che se portati alla luce potrebbero rischiare di cambiare l’intero corso della storia. È su questo che Raphael indaga: «Cosa poteva essere nascosto nelle viscere della terra, nel labirinto dei secoli?». Vi è solo una certezza: il sicario della croce di sangue e il suo mandante ne sono al corrente e uccidono affinché tali segreti restino all’oscuro di tutti. Se Raphael vorrà salvare se stesso, le persone a lui care, il papa e l’intera chiesa, dovrà allora scoprire ad ogni costo cosa è che si nasconde nel ventre di Roma.

 

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

Un viaggio tra i misteri romani. “La cattedrale dei vangeli perduti” di Fabio Delizzos

La cattedrale dei vangeli perduti è un giallo storico mozzafiato. Quello che indubbiamente colpisce in tutti i libri di Fabio Delizzos è la capacità di riuscire a coniugare con un’abilità sorprendente le conoscenze e la curiosità dello studioso con la fantasia dello scrittore. Molti dei personaggi descritti in questo romanzo sono realmente esistiti e altri sono stati modellati fantasiosamente basandosi sempre su personaggi veri. Raphael, protagonista principale, è di sicuro un uomo forte, intraprendente e testardo, capace di sfidare tutto e tutti pur di giungere alla verità. Degno di nota è anche il personaggio di Sara, coprotagonista femminile. È infatti una donna coraggiosa, uno spirito ribelle e determinato, che non si lascia mettere i piedi in testa da nessuno, tenendo conto della mentalità dell’epoca storica in cui il romanzo è ambientato, che voleva gli uomini dominare sul sesso femminile.

A non mancare nel romanzo è pure un’accurata descrizione storica della Roma del periodo, non solo la Roma corrotta politicamente, ma anche quella dei paesaggi e dell’arte. Troviamo così encomiabili descrizioni dei monumenti storici tra i più famosi della città, come la Basilica di Santa Maria Maggiore e Castel Sant’Angelo, strade e antichi quartieri oramai scomparsi, per non parlare della Roma sotterranea composta da catacombe e labirinti suggestivi, pericolosi, eppure tanto pieni di misteri.

Un viaggio tra i misteri romani. “La cattedrale dei vangeli perduti” di Fabio Delizzos

In La cattedrale dei vangeli perduti l’intreccio romanzesco è ben congegnato. I fatti storici combinati con la fantasia lasciano nel lettore tanti interrogativi su avvenimenti segreti accaduti secoli addietro, che il succedersi della storia ha cercato con ogni probabilità di tenere nascosti. Fabio Delizzos riesce con maestria a condurci in un passato remoto e a farlo diventare più che mai attuale.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Gli elementi tipici del thriller, quali colpi di scena, omicidi misteriosi, suspense, catacombe nascoste, vangeli perduti, fanno sì che questo romanzo catapulti il lettore in una tela di intrighi e di sospetti, che lentamente verranno a galla. Lo stile di Delizzos è raffinato, curato e dettagliato. La trama è veloce, scorrevole e adrenalinica. I capitoli scorrono via con rapidità tanto da far mantenere nel lettore l’attenzione vigile dalla prima all’ultima pagina del libro, lasciandolo alla fine pienamente soddisfatto.


Per la prima foto, copyright: Cristina Gottardi.

Nessun voto finora
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.