Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Un viaggio in America sulle orme dei leggendari Lewis e Clark

Un viaggio in America sulle orme dei leggendari Lewis e ClarkNel romanzo Come ti scopro l’America. Da Saint Louis al Pacifico con i leggendari Lewis e Clark Emanuela Crosetti accompagna il lettore lungo un viaggio in cui passato e presente si incontrano nell’America del nord-ovest. Un grande “pezzo” di terra che il capitano Meriwether Lewis e il luogotenente William Clark attraversano tra il 1804 e il 1806. Il libro, edito da Exorma Edizioni per la collana Scritti Traversi, è un diario di bordo in cui le testimonianze della scrittrice si alternano a quelle dei due personaggi attenti a studiare i luoghi che all’inizio dell’Ottocento non erano ancora tracciati sulle mappe. Risalendo i fiumi del Mississippi e dell’Ohio, Lewis e Clark si inoltrano nelle terre sconosciute e osservano le usanze delle tribù locali.

Ma prima dei loro occhi ci sono quelli dell’autrice che tra una pagina e l’altra inserisce qualche personale contributo fotografico, dove compaiono non solo i volti delle persone che incontra on the road, ma anche il paesaggio americano e la sua bellezza primordiale.

«Missouri e Mississippi procedono inquieti e insofferenti con irritante lentezza, si confondono con quel cielo atono che incombe su di loro come la più gravosa delle sentenze. Only one thing I did wrong: stayed in Mississippi a day too long, cantava Bob Dylan. Sto per atterrare a Saint Louis».

 

Come ti scopro l’America comincia così. Uno sguardo dall’alto accompagnato dalle parole del cantante di Like a Rolling Stone. Poi si scende sulla terra, precisamente a Pittsburgh da dove inizia il racconto di queste esperienze parallele. Lewis riceve, infatti, da parte del Presidente degli Stati Uniti d’America, Thomas Jefferson, il compito di «esplorare l’America selvaggia che si estendeva tra la riva destra del fiume Mississippi e le coste dell’oceano Pacifico, Louisiana inclusa». Tracciare una mappa di quest’aerea significa mettere in comunicazione via terra le coste est e ovest dell’America e di conseguenza favorire il commercio tra le due. A Louisville il capitano si sarebbe unito finalmente al luogotenente Clark, pronto ad affrontare con lui la spedizione nel west americano.

Un viaggio in America sulle orme dei leggendari Lewis e Clark

Emanuela Crosetti, intanto, ricorda quando all’Università conosce per la prima volta Lewis, Clark e la loro straordinaria missione. Ma la lezione di storia non le basta. Vuole conoscere l’America attraverso gli “indizi” dei due esploratori e seguire quindi il loro percorso. Nel 2014 decide di partire. Lei a Saint Louis ci arriva volando e anche se dispone dei mezzi che gli anni duemila le offrono, le sensazioni sembreranno comunque essere le stesse. Le zone inesplorate ai tempi di Lewis e Clark si svelano oggi nella loro solitudine:

Un viaggio in America sulle orme dei leggendari Lewis e Clark

«Sono le fattorie disperse in questo altopiano spopolato, puntini aggrappati al terreno, macigni rotolati giù dalla montagna. La loro presenza sembra dilatare ulteriormente lo spazio attorno trasformandolo nell’urlo spalancato di un terribile spavento. Ed è in questo spazio che ci si imbatte in Bannack. Bannack non è il nome di un ricercato o di uno sceriffo. È una città fantasma da stanare in mezzo alle gobbe polverose che si sbriciolano sotto le ruote».

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: EditorialiWeb ed Eventi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Seguici su FacebookTwitterGoogle+Pinterest e YouTube]

A legare la visione di Emanuela Crosetti con quella di Lewis e Clark è la percezione di luoghi abbandonati a loro stessi come piccole monadi che sopravvivono tra una montagna rocciosa e un’altra oppure tra la polvere del deserto e l’acqua dolce dei fiumi. Gli anni non hanno cancellato l’aspetto solitario di posti come Bannack perché con le nuove tecnologie è stata semplicemente esaltata la loro condizione simile a quella della “Waste Land” di Thomas S. Eliot.

Un viaggio in America sulle orme dei leggendari Lewis e Clark

LEGGI ANCHE – Viaggio in America, da Steinbeck a Geert Mak

 

Emanuela Crosetti oltre a raccontare questa parte d’America, ignorata seppur affascinante, non fa mancare un epilogo in cui si scoprono particolari storici riguardo la figura di Lewis, le sue frustrazioni e soprattutto le aspirazioni di un giovane uomo che crede di essere in difetto rispetto alla vita.

Un viaggio in America sulle orme dei leggendari Lewis e Clark

Senza dimenticare la rinascita di Clark che il 17 gennaio 2001 viene promosso capitano dal Presidente Bill Clinton. L’America è anche questo: una memoria che vive nelle lande desolate e che rivive in Italia grazie a Come ti scopro l’America. Da Saint Louis al Pacifico con i leggendari Lewis e Clark di Emanuela Crosetti.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.