Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Corso online di Editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di Scrittura Creativa

Un romanzo dalla struttura possente. “Il lato nord del cuore” di Dolores Redondo

Un romanzo dalla struttura possente. “Il lato nord del cuore” di Dolores RedondoIl lato nord del cuore di Dolores Redondo, edito da DeA Planeta nella traduzione di Marcella Uberto-Bona, è l’intricata e intrigante vicenda di una giovane detective di Navarra, Amaia Salazar, che sa benissimo che una volta che si decide di combattere il crimine non si smette mai di imparare.

La vicenda ha il suo inizio formale nel momento in cui la protagonista lascia la Spagna per sbarcare a Quantico, nel quartier generale dell’FBI. La sua decisione è stata frutto della spasmodica voglia di affinare le sue doti investigative.

Tutto ciò si può dire che per l’eroina della Redondo rappresenta una sorta di riscatto morale e di privilegio lavorativo, in quanto gli Stati Uniti avevano sempre rappresentato per lei l’Eldorado della tecnica e della cultura poliziesca. Qui l’eroina di Dolores Redondo dovrà seguire un seminario riservato agli agenti dell’Europol –proprio come lei –, corso tenuto dall’agente speciale Aloisius Dupree.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

Per fare in modo che i suoi studenti possano lavorare sul campo, Dupree li invita a formulare ipotesi intorno a un misterioso serial killer che agisce ormai da tempo nell’ombra. L’unica cosa certa che si conosce riguardo a questo losco individuo è il suo smisurato debole per tutto ciò che è catastrofe naturale e rito religioso. Tanto è vero che lo stesso, in preda alle farneticazioni più assurde, li riproduce sulla medesima scena del crimine con una precisione maledettamente maniacale e inquietante.

Ma un giorno, nel bel mezzo di un seminario, Dupree viene informato per vie traverse che il killer sta per colpire di nuovo nella città americana di New Orleans, dove caso vuole si sta anche per abbattere un terribile uragano. Dopo un primo momento di smarrimento e di giustificato panico, l’agente speciale Aloisius decide di tentare il tutto per tutto per fermare una volta per sempre la follia di quel maniaco.

Allestisce allora una squadra speciale di agenti scelti, nella quale inaspettatamente compare anche il nome della poliziotta Salazar. Una squadra, questa, con tutti i crismi, pensata giustappunto per abbattere un nemico così invisibile e subdolo, un nemico che riuscito il più delle volte a mettere nel sacco la stessa polizia, un nemico tanto forte da terrorizzare a morte la stessa cittadinanza ed opinione pubblica.

Un romanzo dalla struttura possente. “Il lato nord del cuore” di Dolores Redondo

La ragazza è contenta, si può dire che tocca quasi il cielo con le dita, perché può finalmente mettersi alla prova e dimostrare a tutti, soprattutto al guardingo mondo maschilista, il suo valore; ma sul più bello, come accade spesso nella vita, per la nostra Amaia arriva una doccia fredda che in un baleno rimescola le carte in tavola e condiziona con prepotenza l’intera economia del romanzo. Riceve una telefonata dalla natia Navarra, per essere più precisi da Elizondo nella valle del Baztan, che la costringe a ritornare immediatamente, perché deve riaprire vecchi casi irrisolti e fare i conti con un’esperienza assai dolorosa che pensava di aver represso in modo definitivo nel “lato nord” del suo cuore.

Sicuramente questo romanzo presenta una struttura narrativa solida, efficace e ben congegnata. Una struttura, insomma, possente ed energica che riesce a incastonare la trama in un meccanismo preciso come un orologio svizzero.

Un romanzo dalla struttura possente. “Il lato nord del cuore” di Dolores Redondo

Un action pieno di suspence che mai si ingarbuglia e scade nel ridicolo. Anzi più lo leggi più ti accorgi della sua compattezza e della sua efficacia. Di certo un buon lettore, non importa se amante del genere o meno, confrontandosi con questo noir della Redondo può catapultarsi in un giallo a tutto tondo, dove ha la concreta possibilità di riscoprirsi protagonista, parte reale della narrazione. Coloro che leggeranno questo romanzo sono convinto ne rimarranno rapiti e avvinti.

Si può vedere quest’opera di Dolores Redondo anche come una sorta di meraviglioso viaggio introspettivo che la stessa protagonista, la giovane Amaia, compie all’interno del suo io, che fino a un certo punto della narrazione dormiva un sonno indotto. La Salazar, infatti, pensando di dominare tutte le sue paure più recondite decide di intraprendere un nuovo corso esistenziale al fine di riscoprirsi creatura nuova e più consapevole. Mai errore più grande perché la ragazza, causa forza maggiore e casualità della vita, è costretta a scrutarsi nell’intimo, a guardarsi allo specchio e a rispondere a tutte quelle domande lasciate in sospeso che l’hanno sempre accompagnata e attanagliata.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

L’autrice, Dolores Redondo, è nata a San Sebastian nel 1969, ha studiato legge e lavorato in vari settori prima di diventare scrittrice a tempo pieno. Ha pubblicato romanzi tradotti in ben trentacinque lingue. Tra i suoi precedenti titoli possiamo dunque ricordare: Il guardiano invisibile e Tutto questo ti darà, vincitore del premio Bancarella nel 2018.


Per la prima foto, copyright: Mikel Celihueta su Unsplash.

Per la terza foto, la fonte è qui.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.