Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Un nuovo spazio per l’arte a Torino

Claudio MassuccoNon si è in pochi ad avere una percezione precisa, e dolorosa: in Italia, servirebbero più spazi per l’arte. Nel senso più ampio del termine, più spazi e più luoghi per dare corpo alle espressioni artistiche, fare largo alla sperimentazione, trattenere il passato per non dimenticarlo e, nello stesso tempo, guardare avanti, per non rimanere bloccati e soli.

Sembra rispondere a esigenze molto simili a queste, l’apertura, a Torino, dello show room SB Art, in via della Rocca 37/f, inaugurato proprio ieri con la mostra ICONS 013 dell’artista piemontese Claudio Massucco, che sarà visitabile fino al 28 settembre prossimo.

 

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: EditorialiWeb ed Eventi.

Seguiteci su FacebookTwitterGoogle+Issuu e Pinterest]

 

SB Art nasce, come idea, dalla passione dell’ingegnere Sergio Bellino, e dall’incontro, e la successiva e fruttuosa collaborazione, con Davide Binello. Una sfida, dunque, aprire questo nuovo spazio, e aprirlo alla cittadinanza; in particolare, con la scelta, non casuale, di un artista come Massucco, definito «pop-espressionista-contemporaneo». Definizione che, detta così, senza riferimenti, potrebbe suonare approssimativa, se non pretenziosa, ma si sostanzia con chiarezza osservando le opere che, come ha affermato la curatrice della mostra, Isabella Raimondo, nascono da una «esigenza di reiterare un pensiero, un’immagine, consolidare qualcosa di bello che ha in sé una lirica preziosa».

La percezione di cui si diceva all’inizio, perciò, deve essere contemperata da queste iniziative, importanti, che mirano a far crescere quanto, per anni, e ancora oggi, viene consapevolmente tralasciato, messo in secondo piano; quanto, soprattutto, spesso non viene considerato una ricchezza, ma una “spesa”.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.