Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Un libro che nasce da una serie tv. “Al buio” di Carlotta Borasio e Andrea Malabalia

Un libro che nasce da una serie tv. “Al buio” di Carlotta Borasio e Andrea MalabaliaPuò una serie tv ispirare la letteratura? Al buio, romanzo breve, edito da Intermezzi, e scritto a quattro mani da Carlotta Borasio e Andrea Malabaila, ne costituisce un esempio. Il racconto è stato inserito nella collana digitale “Ottantamila”, comprensiva di testi narrativi dalle 40.000 alle 80.000 battute. L’intento della casa editrice è quello di incentivare le letture veloci ma allo stesso tempo di qualità, per le quali il formato digitale risulta più adatto.

Gli autori si sono ispirati a The Affair, serie televisiva statunitense, creata da Sarah Treem e Hagai Levi, trasmessa su Showtime e vincitrice di un Golden Globe nel 2015. Protagonisti sono uno scrittore e una cameriera, che instaurano una relazione extraconiugale e si ritrovano coinvolti in un omicidio, avvenuto negli anni del loro amore. In ogni episodio, la ricostruzione dei fatti, nel corso dell’interrogatorio da parte delle autorità, avviene secondo il punto di vista di lei e di lui: difficile capire quale delle due parti sia veritiera. Interessante è la riflessione psicologica: ognuno vede le cose a modo suo e ogni fatto sembra diverso a seconda di chi racconta. Ne deriva che l’oggettività non esiste e che ogni storia è frutto della fantasia dell’essere umano.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

I due autori, entrambi docenti alla Scuola Internazionale di Comics di Torino, hanno deciso di scrivere questo racconto sotto forma di gioco: “facciamo finta che”.

Andrea e Carlotta sono sposati da due anni e stanno insieme da otto. Lei è originaria di Pignasco, un piccolo paese in cui la gente passa il tempo tra pettegolezzi e maldicenze. Lui, invece, è sempre nato e cresciuto a Torino, dove la coppia attualmente vive.

Carlotta decide di portare Andrea nel luogo in cui è cresciuta in occasione della tradizionale festa di fine estate. La serata inizia in modo burrascoso per la gelosia di lui, causata dall’incontro con gli ex fidanzati della moglie dei tempi del liceo.

Un libro che nasce da una serie tv. “Al buio” di Carlotta Borasio e Andrea Malabalia

Numerose sono le persone che fermano la giovane, interrogandola sulla propria vita in città. Andrea è annoiato e infastidito dal comportamento della moglie, combattuta tra l’amore e l’odio verso la sua terra natia.

 

LEGGI ANCHE – “La parte sbagliata del paradiso” di Andrea Malabaila

 

Improvvisamente, mentre Carlotta si è allontanata per andare a prendere da bere, c’è un blackout. I festeggiamenti si interrompono e si diffonde il panico tra le trecento persone presenti. Qualcuno afferma che un uomo è morto. I due coniugi sono lontani, ognuno travolto dalle sue paure e angosce, temono il peggio. Lei ha paura che sia successo qualcosa al suo compagno e si immagina una vita senza di lui, che non riuscirebbe a sopportare. Lui inizialmente è colpito da ipocondria: e se avesse un malore e nessuno lo vedesse?! Poi, inizia a preoccuparsi per lei. Fino a quando non ritorna la luce e i loro sguardi si incrociano.

L’incipit è l’articolo di giornale che riporta la notizia di cronaca. Nelle pagine successive i fatti sono raccontati dai due protagonisti secondo il proprio punto di vista, a conferma che tutto è relativo e le reazioni agli eventi medesimi possono essere svariate.

Un libro che nasce da una serie tv. “Al buio” di Carlotta Borasio e Andrea Malabalia

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

La scrittura è semplice e scorrevole e il lettore si immedesima facilmente nella situazione descritta. I due personaggi si ritrovano lontani nel momento in cui si spengono le luci. Entrambi temono le sorti dell’altro nel momento in cui si vocifera che c’è una vittima non identificata.

Una lettura che appassiona pur lasciando in sospeso la questione del giovane trovato senza vita, che, tuttavia, serve solo da spunto per un’analisi della psiche umana. Interessante è la diversa reazione dell’uomo e della donna di fronte alla situazione imprevista. La versione di Carlotta è più ricca di dettagli e particolari, omessi da Andrea, il cui racconto risulta più essenziale e scarno.

Se tradizionalmente era la letteratura a influenzare il cinema, le recenti serie tv sono in grado di stimolare la creatività degli scrittori, stimolando l’approfondimento di nuove tematiche.

Al buio si legge speditamente e, anche se breve, fornisce numerosi spunti di riflessione sulle relazioni di coppia e sull’egoismo umano.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (3 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.