In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Un Joyce “sbagliato” sulle monete commemorative

Moneta commemorativa per Joyce con citazione sbagliataJames Joyce nacque a Dublino il 2 febbraio 1882. Sue sono opere come la raccolta di racconti Gente di Dublino, e i romanzi Finnegans Wake e Ulisse.

Proprio per commemorare il capolavoro joyciano, la Banca Centrale irlandese ha deciso di coniare diecimila monete da 10 euro, inserendovi una citazione tratta proprio dall’Ulisse. Non sappiamo se Joyce, in vita, avesse previsto di finire, prima o poi, inciso su una moneta, assieme a un suo romanzo, ma forse non poteva davvero prevedere di finirci sbagliato.

Nonostante le dichiarazioni altisonanti del governatore della banca, Patrick Honohan, che ha presentato la moneta come un tributo all’originalità che ha fatto di Joyce uno dei più grandi, se non il più grande, scrittore modernista, la citazione riportata sulla moneta presenta un piccolo (grande) errore.

In particolare, Joyce scrive nella sua opera: «Ineluctable modality of the visible: at least that if no more, thought through my eyes. Signatures of all things I am here to read». Sulla moneta, nella seconda frase c’è un 'that' di troppo. Non è un errore da poco, in effetti.

A parziale consolazione, appunto, c’è da considerare che sono stati coniati “solo” diecimila pezzi incriminati. Com’era prevedibile, nessuno alla Banca Centrale è stato disponibile a rilasciare commenti sull’accaduto.

Certo è che, in un momento storico nel quale, in ambito editoriale, non si fa che parlare di e-book, epub e simili, e in cui la conoscenza, in generale, e moltissimi testi letterari, in particolare, sono alla portata di tutti con qualche clic, appare quantomeno singolare che si commetta un errore del genere.

Nessun voto finora

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.