In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

Un’indagine tra geni musicali. “Delitto al Conservatorio” di Franco Pulcini

Un’indagine tra geni musicali. “Delitto al Conservatorio” di Franco PulciniFranco Pulcini, musicologo e saggista, ritorna in libreria con un nuovo giallo. Delitto al Conservatorio, pubblicato da Marcos y Marcos, ha come personaggio principale: Abdul Calì, già al centro del precedente giallo dello scrittore: Delitto alla scala.

«Il piano è una bara nera, come di sogni e di visioni: per questo miete vittime che muovono a pietà. La sfida dell’arte non è per tutti. Come antichi dèi greci, mossi da bassa invidia, vi s’accaniscono spiriti malvagi. Ma quando necessaria, trova sempre la musica una sua vendetta. Non fredda, ma a temperatura ambiente. Ambiente della musica, s’intende.»

 

Il romanzo non poteva avere un ambiente diverso da quello musicale considerata la passione dello scrittore, infatti il libro si apre proprio durante il concorso chiamato Piano World Cup- Prodigy Child, che premia piccoli geni musicali.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

Dopo che la vincitrice della precedente edizione della competizione ha concluso la sua esibizione, facciamo la conoscenza del suo maestro, Hadowitz, un uomo che già dalla prima descrizione risulta essere duro e inflessibile verso la sua allieva; infatti la rimprovera aspramente per aver sbagliato delle note. In seguito, ritorna a casa dove trova fuori dalla porta una grande borsa di Hermès che porta dentro con sé. Quando la apre vide subito schizzare fuori dalla scatola un grosso serpente, un mamba nero, che lo morde provocandogli la morte.

Le indagini di questo singolare omicidio vengono affidate al commissario della squadra omicidi di Milano, Abdul Calì, che inizia a interrogare i vari maestri e gli allievi di Hadowitz, tra i quali spicca Ming-lì, una piccola cinesina dallo straordinario talento musicale e dalla battuta sempre pronta.

Un’indagine tra geni musicali. “Delitto al Conservatorio” di Franco Pulcini

Da subito il commissario capisce di trovarsi di fronte a un omicidio ben ideato, premeditato e soprattutto dove niente era stato lasciato al caso. Iniziate le ricerche per i possibili mandanti si scopre che il concorso ha una parte fondamentale nelle trame dell’omicidio e che il maestro non era privo di peccati, si intratteneva con prostitute, aveva atteggiamenti sconvenienti nei confronti delle giovani pianiste e adottava dei metodi fin troppo violenti nei confronti dei suoi allievi.

Delitto al Conservatorio è un romanzo che punta molto sui dialoghi e sulla descrizione, nulla è la tensione che dovrebbe essere tipica del romanzo giallo, ma in compenso è un libro ricco di battute e ironia che vengono nella maggior parte dei casi dalla piccola allieva segreta del maestro, Ming-lì, e dal collega del commissario, Pippo Sciuto.

Questa caratteristica ci fa sentire molto reale l’ambiente che viene rappresentato dallo scrittore.

Un’indagine tra geni musicali. “Delitto al Conservatorio” di Franco Pulcini

Abdul è un personaggio solidale, a volte discriminato per il modo in cui si veste, per la sua religione, le origini nordafricane e il colore della pelle. Aveva sposato Viola, una giovane che aveva conosciuto al Teatro della Scala che poco dopo aveva iniziato a lavorare come insegnate di pianoforte. Una relazione questa non molto gradita alla mamma della ragazza. In una città variegata e ricca di sfumature come Milano, Calì cerca di destreggiarsi in un delitto che sembra sempre più complesso.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Affascinate risulta essere l’ambiente musicale tratteggiato da Franco Pulcini, ricco di bambini che anche a otto anni sono capaci di grande determinazione e spirito di sacrificio. Sono loro che rimangono scolpiti nella mente del lettore, la loro forza e allo stesso tempo il loro essere spontanei e infantili a dispetto del grande genio che i genitori e i propri maestri vogliono coltivare per poter essere ricordati e acclamati insieme a loro. Un delitto che ci fa comprendere fin dove le persone possono spingersi per sete di vendetta.

«Calì, suggestionato da tanto ardore, ascoltò nostalgie, inquietudini, sogni, fantasmi, deliri, lamenti. Tutto quel fantasticare gli sembrava strano che uscisse dalle mani di una ragazzina, anche se le donne, si sa, sui sentimenti la sanno già lunga da piccole.»


Per la prima foto, copyright: Catalin Sandru su Unsplash.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.