Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Corso online di editing

Corso online di scrittura creativa

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Un’edizione critica di Verga con il contributo dei Carabinieri

Giovanni VergaI Malavoglia entrano nell’edizione nazionale delle opere di Giovanni Verga (Catania, 2 settembre 1840 – Catania, 27 gennaio 1922). Sono 566 le pagine (edizioni Interlinea, 30 euro), che presentano il romanzo che inaugura la scuola verista italiana in una visione completa. Un’edizione critica definitiva che presenta in appendice tantissimi materiali interessanti come la Prefazione rifiutata del 1881, gli appunti sullo svolgimento dell'azione e sul carattere fisico dei personaggi, le liste di proverbi preparati per farli usare ai personaggi e tutti gli abbozzi del romanzo.

L’edizione critica curata da Ferruccio Cecco, presentata qualche settimana fa con un incontro pubblico dal titolo L'officina di un classico, L'edizione critica dei Malavoglia e la nuova Edizione Nazionale di Giovanni Verga all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha potuto contare sui ritrovati appunti originali di Giovanni Verga. Documenti “dispersi” dagli anni Venti del secolo scorso, ritrovati solo nel 2012 dai Carabinieri in una vendita all’asta da Christie’s, a Milano, e in una galleria di Roma, e poi affidati dalla Soprintendenza della Lombardia all’Università di Pavia, dove Cecco ha potuto finalmente lavorarci. Quest’edizione fa seguito alla prima con apparato critico, del 1995, curata sempre dal professor Cecco (la prima edizione dell’opera di Verga è la Treves del 1881).

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Giovanni Verga lavorò sull’opera tra il 1874 e il 1881. I Malavoglia furono il punto di arrivo di un percorso che culmina in una sintesi di romanticismo, scapigliatura e patriottismo che esalta la sicilianitudine. Ancora oggi il romanzo è una delle opere più studiate a scuola, seppure fuori dai percorsi scolastici non venga invece molto considerato (come capita, d’altronde, a molte altre opere studiate a scuola); tuttavia il romanzo è stato protagonista, appena quattro anni fa, di una rivisitazione cinematografica diretta da di Pasquale Scimeca, oltre sessant’anni dopo alla prima traduzione per immagini, con La terra trema (1948) di Luchino Visconti. Ora la nuova edizione critica offre finalmente nuovi spunti, spalancando le porte all’officina di un classico.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.