Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste a scrittori

Conoscere l'editing

Curiosità grammaticali

Stravolto il mercato degli ebook in Germania. Ecco la novità anti-Amazon

Stravolto il mercato degli ebook in Germania. Ecco la novità anti-AmazonIl mercato degli ebook sta cambiando in modo sempre più repentino negli ultimi tempi. L’ultima novità viene dalla Germania. E, sebbene non sia stata ufficialmente presentata come un’azione anti-Amazon, ne ha tutte le caratteristiche.

 

La legge del prezzo fisso

Il mercato dei libri in Germania è regolato, ormai dal 2002, dalla cosiddetta legge del prezzo fisso, che rende illegale la vendita a prezzi variabili dello stesso libro presso diversi venditori. Questo prezzo fisso, stabilito dall’editore, è stato un importante fattore economico sia per i librai che per gli editori tedeschi. Infatti, conferisce agli editori la libertà economica di pubblicare sia besteller che autori sconosciuti e ha garantito quella diversità letteraria che ha reso famosa la Germania.

Sebbene la legge non possa imporre lo sconto che un editore concede a ciascuna libreria (e in questo caso le grandi catene mantengono comunque un vantaggio), questo significa che i consumatori devono pagare lo stesso prezzo per un libro indipendentemente dal fatto che acquistino presso un rivenditore che afferisce a una catena oppure presso una libreria indipendente locale. Questo ha impedito ai librai di entrare in una “corsa al ribasso” per acquisire nuovi consumatori con sconti sempre più consistenti.

 

Novità in arrivo per gli ebook

Con la crescita dell’editoria digitale, sono diventate sempre più insistenti in Germania le voci che richiedono un aggiustamento della legge del prezzo fisso per i libri, che fino a questo momento si applicava solo ai libri cartacei. E non è un caso che Monika Grütters, il Ministro Federale tedesco per la Cultura e i media, ha definito il 3 febbraio come «una giornata buona per la cultura in Germania», vista l’approvazione da parte del Governo tedesco dei cambiamenti alla legge in questione, con l’inclusione dei libri digitali. I cambiamenti dovranno essere ancora approvati dal Bundestag (il Parlamento tedesco) e dal Bundesrat (il Consiglio federale), ma ormai si tratta solo di una formalità, considerata l’approvazione ufficiale da parte del Governo.

Una volta approvate le modifiche, le versioni cartacee e in ebook di uno stesso libro saranno vendute a un unico prezzo fisso su tutti i canali di vendita, indipendentemente dalla sede del venditore. Questo significa che chiunque intenda vendere libri o ebook a clienti tedeschi dovrà attenersi alla legge del prezzo fisso.

La nuova bozza di legge riconosce, dunque, la crescente quota di mercato degli ebook (anche se questa rappresenta ancora solo il 5,3%, secondo l’Associazione tedesca dei Librai ed Editori) e cerca di riportarla in seno alla più generale legislazione tedesca in materia, considerata anche la recente dichiarazione di Sigmar Gabriel, il Ministro Tedesco per gli Affari economici: «Il libro è un prodotto culturale e un elemento che influenza la nostra identità culturale. Nello stesso tempo, è anche un prodotto economico e, in quanto tale, è posto sotto pressione dalle continue evoluzioni dei media digitali. Con la nostra legge vogliamo garantire stabilità legale e incentivare le innovazioni nell’industria editoriale».

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Stravolto il mercato degli ebook in Germania. Ecco la novità anti-AmazonAlcune critiche

Non mancano, però, anche voci di dissenso.

Matthias Matting, di Die Self-Publisher-Bibel, osserva che la versione aggiornata della legge non si applica ai servizi di sottoscrizione e prestito degli ebook. In particolare, Matting fa riferimento a un preciso passaggio della legge, secondo il quale i prezzi fissi si applicano ai libri elettronici a cui i consumatori hanno «accesso permanente». Dunque, basterà togliere l’accesso permanente e l’applicazione del prezzo fisso verrebbe meno.

Proprio a causa dell’esclusione dei modelli di sottoscrizione e di altre potenziali scappatoie, Johannes Haupt (di lesen.net) ha definito questa legge «una tigre senza denti». Basti pensare, ad esempio, ricorda Haupt, agli stratagemmi già adottati dagli editori per poter vendere lo stesso libro con prezzi diversi (edizioni Club del Libro o altre edizioni “speciali”).

 

La questione dell’IVA

Matthias Matting richiama l’attenzione anche su un altro aspetto critico: l’IVA sugli ebook resta più alta rispetto ai libri cartacei. In Germania, quest’ultimi possono contare un’IVA al 7%, ma per gli ebook questa resta al 19%. Dunque, dal momento che il prezzo dovrà essere uguale indipendentemente dal fatto che si tratti della versione cartacea o digitale del medesimo libro, questo significa che gli editori e i librai, a parità di prezzo del prodotto, avranno un guadagno inferiore per gli ebook rispetto ai libri cartacei.

Resta, ovviamente, da vedere come tutti questi fattori influenzeranno i prezzi degli ebook in Germania. Potrebbe trattarsi di una mossa decisiva contro i grandi rivenditori online come Amazon, ma potrebbe anche tradursi in un ostacolo per l’adozione degli ebook, soprattutto se i prezzi per le edizioni digitali diventeranno più cari per i consumatori.Attendiamo, dunque, di vedere come questa novità potrà impattare il mercato degli ebook in Germania.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.