In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Corso online di Editing

Corso online di Scrittura Creativa

Sibilla Aleramo senza veli

Sibilla AleramoAnche la grafia di Sibilla Aleramo (Alessandria, 1876 – Roma, 1960), come abbiamo visto già per Leopardi, cela in sé particolari curiosi. Cerchiamo di scoprirli nel corso di una chiacchierata con la grafologa forense Sara Cordella, docente di metodologia della grafologia peritale nella Scuola Patavina di Grafologia. Un’indagine interessante, quella sulla figura di Rina Faccio (il nome vero della Aleramo), scrittrice e poetessa, che ha avuto relazioni con alcuni dei nomi più importanti della cultura italiana del Novecento, come Papini, Boccioni, Quasimodo e Campana.

«La grafia della poetessa è caratterizzata da tratti di eleganza e raffinatezza – mostra subito Sara Cordella –, con uno spiccato senso della forma e dell’estetica. L’immaginazione, vivace e combinatoria, le conferisce un elevato livello di ricettività e sensibilità nel captare l’armonia delle forme della natura e reinterpretarle. Intuitiva, originale e spontanea, è comunque legata a un forte senso e rispetto per la sua dignità personale».

«Affascinante e consapevole delle sue capacità, sempre mossa, come ci dicono le aste rette, da una positiva ambizione che l’ha resa, in ogni campo, determinata e caparbia». Così appare l’autrice di Una donna e di molte poesie nelle quali è spesso protagonista un forte accento autobiografico. «La grafia è quella di una donna che sa bastare a sé stessa e che è decisa e risoluta; i tratti recisi sono indicativi di una persona che agisce in piena autonomia di giudizio e di azione».

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

«Chi possiede una grafia così netta – spiega in chiusura la grafologa – sente forte l’urgenza del tempo e, pertanto, lo sfrutta al massimo, rifiutando mezzi termini e compromessi con la coscienza e con l’ambiente. L’intelligenza, sempre in azione, la rende agile e rapida nelle scelte, passando subito dalla concezione all’atto pratico». Cambiamenti totali e repentini vissuti da Sibilla Aleramo senza timori e senza rimorsi, tanto che lei stessa dirà che è stato come se avesse vissuto più vite. «Ho fatto della mia vita – scrive Sibilla Aleramo in un diario verso la fine dei suoi giorni –, come amante indomita, il capolavoro che non ho avuto così modo di creare in poesia».

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Commenti

Sto ultimando di leggere un libro che è una raccolta di epistole tra la Aleramo e Cardarelli (Lettere d'amore a Sibilla Aleramo). A parte il linguaggio di Cardarelli, e dunque basandomi solo sulle sue battute a lei, devo dire che la Aleramo mi ha reso quest'impressione.

Ciao Enzo, grazie per il tuo commento, che una volta di più conferma la bontà di questa disciplina, la grafologia, ormai da tempo riconosciuta e utilizzata stabilmente anche nei tribunali italiani. Personalmente sono convinto che lo studio della grafia ha sicuramente molto da svelare anche in altri campi, come in quello letterario. Sicuramente ne parleremo ancora.

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.