Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Segreti di famiglia in salsa francese. “Sentinella della pioggia” di Tatiana De Rosnay

Segreti di famiglia in salsa francese. “Sentinella della pioggia” di Tatiana De RosnayLa famiglia, il nucleo familiare è sempre stato un argomento molto caro a scrittori e sceneggiatori.

È davvero difficile non aver mai letto un libro o visto un film in cui non si parli di famiglie e di solito ci s’imbatte in lavori in cui questi nuclei familiari hanno sempre problemi, soluzioni da trovare e intrighi da risolvere, insomma per capirci è difficile trovare situazioni alla Mulino Bianco.

C’è sempre qualcuno che nasconde segreti, qualcuno che dopo una vita, apparentemente integerrima, arriva alla fine che deve rivelare qualcosa che nessuno si aspettava. Altri che invece conducono una vita perfetta e sono sempre invidiati da tutti, ma che in realtà hanno sempre qualche tassello mancante per far sì che la loro vita sia davvero degna di questo nome.

Da un lato posso capire che un libro debba avere per forza del pathos, del climax e altri tanti elementi che possano rendere il lavoro accattivante per catturare il lettore, per non annoiarlo, dall’altro i romanzi che parlano di famiglie li ho sempre trovati molto uguali, scritti nello stesso identico modo e quindi, vuoi per un pregiudizio, vuoi per idiosincrasia, mi sono sempre tenuto lontano da libri di questo genere, fin quando non mi sono imbattuto nel romanzo di cui vi parlerò ora e che da un certo punto di vista non ha smentito le mie convinzioni.

 

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

 

Tatiana De Rosnay è una scrittrice francese che dopo aver lavorato come giornalista per riviste molto conosciute, dopo aver sceneggiato alcuni episodi di una serie tv francese, decide di intraprendere la carriera di scrittrice pubblicando racconti e ben dodici romanzi e in particolare da uno, La chiave di Sara, è stato girato un adattamento cinematografico che in Italia ha riscosso un discreto successo.

Segreti di famiglia in salsa francese. “Sentinella della pioggia” di Tatiana De Rosnay

Sentinella della pioggia (La nave di Teseo, traduzione di Tiziana Lo Porto) è, come dicevo prima, il dodicesimo romanzo della scrittrice francese e già il titolo mi aveva incuriosito perché, dopo aver letto alcuni commenti a riguardo, mi chiedevo cosa c’entrasse la pioggia e soprattutto chi fosse questa sentinella del titolo.

La famiglia Malegarde si ritrova a Parigi per festeggiare un compleanno e un anniversario di nozze. Tutto procede per il meglio, quando comincia piovere incessantemente e, a mano a mano che le ore passano, la pioggia comincia a diventare un’emergenza nazionale, i telegiornali parlano di una Senna che inizia a straripare, si consiglia di stare in casa e di non uscire se non per questione di vita o di morte. La famiglia Malegarde è costretta a stare chiusa in casa e questa coabitazione forzata li porterà a discutere dei conflitti tra padre e figlio, fratello e sorella e madre e figlia. A un certo punto il capofamiglia ha un malore e anche questo “colpo di scena” sarà l’occasione per svelare segreti mai confessati, tendenze sessuali sempre represse, crisi di mezz’età e voglia di evasione dalla routine familiare. In un susseguirsi di confessioni, si arriva al finale, in cui tutti i familiari sembrano più sereni, leggeri e felici di essersi liberati, in qualche modo, di segreti e silenzi che li opprimevano.

Il libro si legge molto velocemente, anche perché questo continuo svelare misteri e segreti è una tecnica molto comune per conquistare il lettore che si trova davanti a un libro il cui tema principale dovrebbe essere la riunione della famiglia Malegarde.

Segreti di famiglia in salsa francese. “Sentinella della pioggia” di Tatiana De Rosnay

Nel complesso non mi ha entusiasmato, per un motivo molto semplice: la pioggia.

Quando comincia a piovere, Tatiana De Rosnay sembra andare fuori tema, si dimentica della riunione di famiglia e scrive pagine e pagine sulla pioggia, l’emergenza nazionale, la Senna. Alla fine s’intuisce che nella pioggia ci sia una sorta di metafora dei segreti della famiglia Malegarde, però onestamente “obbligare” il lettore a leggere capitoli lunghissimi per spiegare cose semplicissime mi sembrano quasi una forzatura, per non parlare, poi, di un finale scontato e banale.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Con La chiave di Sara, la scrittrice francese aveva stupito il mondo e mi auguro che torni presto quella freschezza che in questo lavoro non ho trovato.


Per la prima foto, copyright: Peter Secan su Unsplash.

Il tuo voto: Nessuno Media: 2.5 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.