Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Salpa “Una nave di libri” che fa rotta verso Barcellona con scrittori e libri a bordo

Salpa “Una nave di libri” che fa rotta verso Barcellona con scrittori e libri a bordoFa rotta verso Barcellona la nave da crociera della Grimaldi Lines per l’iniziativa Una nave di libriDal 20 al 24 aprile scrittori, attori, registi e chef, oltre a tantissimi libri ovviamente, viaggeranno per partecipare il 23 aprile alla Giornata Mondiale del Libro che a Barcellona si festeggia in modo coinvolgente con la Festa di San Giorgio, le rose e i libri. Questo speciale viaggio letterario, organizzato dal mensile Leggere:tutti, salperà da Civitavecchia e propone un fitto calendario di eventi, proiezioni di film, degustazioni, spettacoli: gli incontri proseguiranno anche a Barcellona, grazie alla preziosa collaborazione dell’Istituto Italiano di Cultura e della Casa degli Italiani di Barcellona.

Una crociera che è diventata una piacevole consuetudine (l’iniziativa è già al settimo anno) e che non mancherà di riservare diverse sorprese, a cominciare dall’ampio parterre di ospiti che hanno accettato di partecipare all’iniziativa: da Diego De Silva a Sara Rattaro, da Roberto Ippolito a Lorenzo Marone, a Ersilia Abbadessa. E poi ancora il regista Mimmo Calopresti, lo chef Renato Bernardi. Spazio anche a un’interessante mostra fotografica dal titolo I tanti Pasolini, realizzata dall’Archivio Riccardi e curata da Maurizio Riccardi e Giovanni Currado, in occasione dei 40 anni della scomparsa di uno degli intellettuali più illuminati del Novecento italiano.

Dopo l’arrivo nella città catalana previsto per la sera del 21, nel giorno successivo sarà possibile visitare la città, mentre il 23 aprile uno spettacolo suggestivo sorprenderà gli ospiti della nave, che verranno accolti da un’invasione di libri e di rose.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

A Barcellona infatti, nella Giornata Mondiale del Libro, si celebra l’evento di “San Giorgio, i libri e le rose”, con incontri letterari organizzati per l’occasione in mezzo a centinaia di rose. Questo singolare legame pare risalire a una leggenda del III secolo: il giovane cavaliere Giorgio, infatti, guidato da Dio, uccise il drago, affamato di esseri viventi, che da tempo flagellava il Paese. Liberò anche la giovane figlia del re di Silene (Libia), che sarebbe stata la successiva vittima sacrificale. Dal sangue del mostro nacque una rosa, che l’eroe regalò alla principessa. E da questa antica favola nasce l’odierna usanza di regalare alle donne una rosa e agli uomini un libro.

Ma c’è anche una particolare attenzione all’attualità. Una nave di Libri ha scelto come fil rouge per quest’anno il tema dei migranti che ogni giorno ci sollecita e ci invita a riflettere dalle pagine dei giornali e dai notiziari. Per parlarne, sono stati invitati autori stranieri, arrivati in Italia come migranti e oggi considerati tra le voci più originali e significative del panorama letterario nazionale ed europeo: saranno presenti, tra gli altri, Anilda Ibrahimi, giornalista a scrittrice albanese, insieme alla conterranea Leyla Khalil ed Igiaba Scego, giornalista italiana di origine somala.

Anche Leggere:tutti porterà a Barcellona il tema dei migranti allestendo sulla Rambla una barca, come quelle utilizzate dai migranti che approdano sulle nostre coste, in cui saranno esposti i libri, scritti nelle lingue dei Paesi del Mediterraneo. «Un simbolo per affermare con forza che non esistono confini né di razza né di colore e che la cultura può, anzi deve, essere portatrice di messaggi di pace e di solidarietà» fanno sapere dall’organizzazione.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.