Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di Editing

Corso online di Scrittura Creativa

Ritrovato a Roma un manuale inedito di “Caccia alle streghe”

Caccia alle stregheUn inedito manuale di caccia alle streghe di cinquecento anni fa emerge dalla Biblioteca Casanatense di Roma. Si tratta del Formularium del frate domenicano Modesto Scrofeo (o della Scrofa), attivissimo inquisitore in quel di Como nella seconda decade del Cinquecento. Scrofeo, vicentino d’origine, è stato uno dei principali inquisitori italiani, portando ad uno dei livelli più atroci della storia la repressione della stregoneria (più vicina all’odierno movimento Anonymous, che alle fiction-stregonerie oggi tanto di moda) in Valtellina e nel versante meriionale dell’arco alpino nel periodo della sua attività, grazie anche al forte sostegno di papa Adriano VI, di cui il frate godeva.

Nel 1523, anno a cui risale il manoscritto, fra’ Modesto Scrofeo processò decine di persone, mandandone al rogo almeno sette. Ora la sua figura, e la sua ossessione per le streghe, dimenticate nei secoli successivi, possono essere meglio studiate anche alla luce di questo nuovo ritrovamento, il suo Formularium pro exequendo Inquisitionis officio, tramandato, a quanto sembra, in questo solo esemplare manoscritto scoperto, insieme ad altri scritti del domenicano, in un volume conservato nella Biblioteca Casanatense.

La scoperta, stando a quanto riportato da Adnkronos, si deve a Matteo Duni, professore di storia della Syracuse University di Firenze. Duni ne parla pubblicamente, per la prima volta, in un articolo che appare sull’ultimo numero della rivista «Archivio Storico Italiano».

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Gli scritti di fra’ Modesto appaiono come una guida rivolta ai colleghi inquisitori (basata anche sulla notevole conoscenza giuridica del domenicano, non comune tra gli inquisitori italiani, che di solito avevano piuttosto una formazione teologica), ma anche risposta alle forti proteste suscitate dal suo operato.

Opere importantissime, dunque, quelle scoperte da Duni, per comprendere meglio un periodo storico oscuro come quello interessato della caccia alle streghe, nel quale il vicentino Modesto Scrofeo, spiega Duni, «assieme a una nutrita pattuglia di agguerriti inquisitori domenicani, unì all'attivismo nella persecuzione della stregoneria la volontà di analizzare a tavolino quel che a loro appariva come il crimine nefando per antonomasia, e di approntare una strumentazione teologica e legale che sostenesse la crociata allora in corso per eliminarlo».

Le biblioteche italiane continuano a riservare sorprese, e chissà quante altre ce ne saranno tra i milioni di volumi conservati sugli scaffali del Belpaese. Certo, a farle emergere, non basta solo la buona volontà degli studiosi: servirebbero capacità di organizzazione, strumenti adeguati e un’ottima preparazione scolastica, ottenibili solo con investimenti costanti e magari anche una rinnovata fiducia negli studi umanistici.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.