Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Riparte il NebbiaGialla Suzzara Noir Festival. Intervista all’ideatore Paolo Roversi

Riparte il NebbiaGialla Suzzara Noir Festival. Intervista all’ideatore Paolo RoversiTorna dal 1 al 3 febbraio 2019 il NebbiaGialla Suzzara Noir Festival, l’attesa manifestazione dedicata alla letteratura gialla e diventata punto di riferimento per gli scrittori e per il pubblico amante del genere e non solo.

Nato da un’idea dello scrittore e giornalista Paolo Roversi, con il prezioso contributo del Comune di Suzzara e di Piazzalunga Cultura, il NebbiaGialla giunge quest’anno alla tredicesima edizione.

Saranno oltre 30 le voci italiane che si alterneranno nella tre giorni più noir dell’anno insieme a sei ospiti internazionali.

Anche per il 2019, il Festival promuoverà l’assegnazione del Premio NebbiaGialla per racconti inediti realizzato in collaborazione con il Giallo Mondadori, la storica collana di narrativa dedicata ai generi noir e poliziesco pubblicata dalla Arnoldo Mondadori Editore. Sarà anche promossa la terza edizione del Premio NebbiaGialla per romanzi inediti in collaborazione con la casa editrice Laurana – Calibro 9.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

Inoltre, durante i giorni della rassegna verrà diffuso il bando della decima edizione del Premio NebbiaGialla per la letteratura noir e poliziesca per romanzi editi, al cui vincitore verrà assegnata un’opera d’arte realizzata da un importante artista contemporaneo. Le premiazioni avranno luogo a settembre 2019.

Abbiamo approfittato dell’occasione per porre qualche domanda a Paolo Roversi.

 

NebbiaGialla Suzzara Noir Festival è arrivato alla tredicesima edizione. Proviamo a fare un bilancio dell’iniziativa?

Anno dopo anno il festival si è trasformato in un punto di riferimento per gli appassionati del giallo e del noir sia lettori che scrittori. Tutti si danno appuntamento da noi, per fare il punto sullo stato di salute del giallo in Italia e nel mondo.

 

Cosa rappresenta oggi un evento come NebbiaGialla nel panorama della letteratura di genere in Italia?

Direi uno dei principali festival di genere del panorama italiano e non solo, visto che da qualche anno siamo diventati un festival internazionale ospitando autori come i Lars Kepler, Wulf Dorn, Peter Aspe e quest’anno B.A. Paris, Mac Bride e Baker.

 

Com’è cambiata la letteratura gialla in questi tredici anni? È possibile evidenziare qualche nuova tendenza?

Abbiamo assistito a una continua evoluzione e a tante mode passeggere: c’è stato il momento del romanzo storico, quello dei commissari, dell’attenzione al noir, delle storie seriali...

Ogni anno facciamo il punto su quelle che sono le tendenze del poliziesco e cerchiamo di prevedere quelle future.

Riparte il NebbiaGialla Suzzara Noir Festival. Intervista all’ideatore Paolo Roversi

Gli scrittori italiani ospiti di quest’anno saranno oltre trenta, tra loro Carlo Lucarelli, Marcello Simoni, Valerio Varesi, Roberto Costantini, Alice Basso, Elisabetta Cametti, Romano De Marco. Sono voci molto diverse tra loro. Ma è possibile stabilire qualche caratteristica comune ai vari rappresentanti del genere?

L’entusiasmo per il lavoro che fanno, l’originalità che caratterizza le loro opere e la professionalità con cui le scrivono.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Gli ospiti stranieri saranno l’indiano Abir Mukherjee, l’inglese B.A. Paris, la svedese Hanna Lindberg, la francese Johana Gustawsson, l’australiano Tim Baker e lo scozzese Stuart MacBride. Da lettore, cosa l’ha colpita di questi scrittori?

Dal “respiro” dei loro romanzi, pensati per un pubblico “mondiale” e non solo per il loro Paese. Storie avvincenti che tengono incollati alla pagina i lettori a tutte le latitudini.

 

Oltre al Premio per i romanzi editi, vinto da autori come Maurizio de Giovanni, Massimo Polidoro, Giuliano Pasini, Gianni Farinetti e Barbara Baraldi, il NebbiaGialla è un premio per racconti inediti, realizzato insieme a Giallo Mondadori, e per romanzi inediti (quest’ultimo giunto alla terza edizione). Da un così particolare osservatorio, che idea si è fatto del futuro della letteratura gialla in Italia?

Un futuro roseo. Ci sono molte nuovi talenti e nuove voci che si affacciano alla scena letteraria. Ed è una buona notizia per noi amanti del giallo.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.