In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Quanto tempo bisogna leggere ogni giorno per stare bene?

Quanto tempo bisogna leggere ogni giorno per stare bene?Abbiamo più volte parlato dei vari benefici della lettura, e nel corso di questo articolo troverete link ai diversi post in cui abbiamo trattato gli aspetti positivi di questa straordinaria attività, ma oggi ci soffermeremo su un altro tema importante.

Se è vero infatti che la lettura fa bene, nel senso che ha effetti benefici anche sulla nostra salute fisica, quanto tempo bisogna leggere affinché questi effetti possano diventare concreti? Esiste cioè un intervallo temporale minimo che bisogna dedicare alla lettura ogni giorno per riuscire ad esempio a ridurre i livelli di stress, a incrementare la propria intelligenza e, perché no, a vivere più a lungo?

 

LEGGI ANCHE – I lettori pensano in maniera diversa da chi non legge. Ecco perché

 

Secondo una ricerca abbastanza recente la risposta a questa domanda è sì. E allora vediamo da vicino quanto tempo bisogna dedicare alla lettura.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

1. 30 minuti al giorno potrebbero bastare

Quanto tempo bisogna leggere ogni giorno per stare bene?

Nell’ambito di uno studio annualmente condotto dall’Università del Michigan, i ricercatori hanno esaminato quante ore a settimana i soggetti coinvolti (oltre 3.600 uomini e donne ultracinquantenni) trascorrono a leggere. Sulla base delle loro risposte, i ricercatori hanno determinato che le persone che leggono anche solo trenta minuti al giorno vivono in media due anni in più rispetto ai loro coetanei che non leggono o che dedicano meno tempo alla lettura.

 

LEGGI ANCHE – Leggere allunga la vita. Lo rivela una ricerca

 

2. Ma… 30 minuti al giorno per molti anni

Quanto tempo bisogna leggere ogni giorno per stare bene?

Lo studio è stato condotto nel corso di ventiquattro anni, intervistando i soggetti coinvolti ogni anno tra il 1992 e il 2016, perciò non basta leggere trenta minuti al giorno ogni tanto perché si possano raggiungere i risultati indicati al punto precedente. Si tratta infatti di trenta minuti al giorno, ogni giorno (o quasi ogni giorno) per almeno dodici anni. Quindi, meglio iniziare il prima possibile!

 

LEGGI ANCHE – 5 cose che la lettura può fare per il tuo cervello

 

3. Anche quello che leggi conta

Quanto tempo bisogna leggere ogni giorno per stare bene?

I benefici di quei trenta minuti sono stati osservati in soggetti che leggono narrativa, saggistica, poesia o prosa letteraria. Infatti, lo stesso studio ha anche mostrato che i soggetti che dedicano trenta minuti o più ogni giorno leggendo un libro hanno riportato, tra il 2001 e il 2012, un tasso di mortalità del 23% più basso rispetto ai loro coetanei che leggevano solo quotidiani o riviste.

 

LEGGI ANCHE – Come scegliere il libro giusto per te Lasciati guidare dalla tua personalità

 

4. Anche la velocità di lettura conta

Quanto tempo bisogna leggere ogni giorno per stare bene?

In un articolo del 2012, Brett Nelson ha citato sulla rivista «Forbes» un test sulla velocità di lettura grazie al quale è stato dimostrato che il lettore medio americano legge trecento parole al minuto, conservando un buon tasso di comprensione. L’autore dell’articolo ha poi suddiviso questo numero nelle varie forme di media: giornali, blog, riviste, libri, email e testi vari. Osservando i numeri, Nelson ha concluso che un lettore che legge in media trecento parole al minuto riuscirà a ritagliarsi almeno due ore di lettura al giorno, considerando la quantità quotidiana di giornali, riviste, libri e altri testi scritti necessari per raggiungere l’obiettivo. Va detto però che in questo caso le conclusioni riportate si adattano specificamente a investitori e imprenditori, oggetto della ricerca citata da Nelson.

 

LEGGI ANCHE – La lettura lenta, ecco 6 ragioni perché è importante

 

5. E per i giovani?

Quanto tempo bisogna leggere ogni giorno per stare bene?

Una lista di linee guida dell’Università di Albany raccomanda che i bambini/ragazzi leggano almeno quindici/venti minuti ogni giorno, e questo senza contare il tempo trascorso a leggere per le varie attività scolastiche, compiti inclusi. L’idea è che questa strategia potrebbe dare ai bambini che stanno imparando a leggere il tempo per costruire una buona riserva dell’energia necessaria per continuare a leggere per tutto il resto della loro vita.

 

LEGGI ANCHE – Leggono di più i giovani o gli adulti? Una ricerca svela qualche dato interessante

 

6. Morale della favola: leggi ogni giorno!

Quanto tempo bisogna leggere ogni giorno per stare bene?

Che tu legga trenta minuti al giorno o riesca ad arrivare a due ore, la chiave è leggere ogni singolo giorno. I benefici sono tutti ben documentati: incremento dell’intelligenza, anche quella emotiva, riduzione dello stress, aumento delle aspettative di vita.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Per le foto dalla seconda alla sesta (in ordine di inserimento nell’articolo), copyright: Uroš Jovičić, Javier Peñas, Jacalyn Beales, Lilly Rum, Aaron Burden e Clay Banks.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.