Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Quando tua figlia non è come tutti gli altri. “Nel nostro fuoco” di Maura Chiulli

Quando tua figlia non è come tutti gli altri. “Nel nostro fuoco” di Maura ChiulliÈ uscito il 25 ottobre Nel nostro fuoco (Hacca edizioni, 2018), romanzo di Maura Chiulli, un'autrice piuttosto eclettica: giornalista, mangiafuoco, interessata alle arti performative, è da tempo molto impegnata nel raccontare la situazione dell'omofobia in Italia, come autrice di saggi , tra cui Out. La discriminazione degli omosessuali (Editori Internazionali Riuniti, 2012).

In questo nuovo romanzo lo scenario e le tematiche sono però completamente diverse, perché riguardano le dinamiche complesse di una coppia etero, immersa in una situazione familiare molto delicata.

 

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

 

Tommaso, il protagonista maschile, è un uomo che è stato cresciuto senza amore da due genitori esigenti e anaffettivi, da cui ha imparato soltanto a fare quello che ci si aspetta da lui – obbedire, studiare, lavorare – senza la minima speranza di ottenere nulla in cambio dei propri sforzi per essere sempre all'altezza delle aspettative altrui. Dopo la scomparsa dei genitori, sopravvive in una quotidianità regolata da tempi e gesti sempre uguali, perché il suo obiettivo primario è quello di mantenere un controllo costante su qualsiasi cosa.

Un giorno, però, Tommaso ha incontrato per caso Elena, una donna che appartiene a un mondo completamente diverso dal suo: è un'artista di strada, che vive in modo errabondo lungo la riviera adriatica esibendosi come mangiafuoco nelle piazze e nelle fiere.

Quando tua figlia non è come tutti gli altri. “Nel nostro fuoco” di Maura Chiulli

La vita grigia e solitaria che Tommaso ha condotto fino a quel momento, sullo sfondo di una cittadina – la Pescara in cui Maura Chiulli è nata e cresciuta – descritta come opaca e poco accogliente, sembra cambiare da un giorno all'altro, perché insieme a Elena il protagonista scopre di avere delle speranze per il futuro. Forse non ha ancora perso la possibilità di vivere un'esistenza diversa, di certo più "normale" di quella condotta in precedenza: quando Elena rimane incinta, ecco che la coppia si appresta a diventare una famiglia a tutti gli effetti.

Il destino, però, sembra aver deciso in modo diverso, perché è chiaro fin dal momento della nascita che Nina, la loro figlia, non è venuta al mondo per essere una bambina come tutti gli altri: manifesta gravi problemi di crescita, non è in grado di parlare e di comunicare, non riesce a muoversi in modo coordinato e deve essere quindi accudita costantemente dai genitori.

Quando tua figlia non è come tutti gli altri. “Nel nostro fuoco” di Maura Chiulli

Mentre Elena cerca di gestire come può la situazione, ostinandosi comunque a sperare in improbabili miglioramenti della figlia, Tommaso si rivela del tutto incapace di affrontare una paternità così difficile e impegnativa, cosa che non può che provocare una crisi totale del rapporto di coppia.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Nel nostro fuoco è un romanzo spesso crudo, che non fa sconti al lettore. La condizione anomala di Nina è descritta in tutta la sua brutale realtà, senza nessun tentativo di mascherare le difficoltà che si presentano ai genitori, che non sono mai realmente preparati alla possibilità che proprio a loro capiti in sorte un figlio problematico, nel momento in cui prendono coscienza del peso che si devono assumere per il futuro. Tommaso ci appare perciò molto umano nella sua incapacità di adeguarsi a questo stravolgimento dell'esistenza, ma altrettanto umana è la forza materna e caparbia di Elena, due personaggi che fanno di Nel nostro fuoco una lettura molto particolare e fuori dagli schemi.


Per la prima foto, copyright: li tzuni.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.