Interviste a scrittori

Conoscere l'editing

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Curiosità grammaticali

Pulp-O-Mizer: copertine pulp personalizzate

Cover immaginaria di Enormous Stories dedicata a Sul RomanzoPulp Fiction non è solo il titolo di un film di Quentin Tarantino. I pulp magazine, infatti, sono stati un fenomeno di straordinaria risonanza popolare: riviste, realizzate in economia ("pulp" sta per polpa, la parte dell’albero con cui veniva fatta la carta utilizzata, di scarsa qualità), e che conobbero una grande fioritura soprattutto tra gli anni Venti e gli anni Cinquanta negli Stati Uniti, in cui erano contenuti racconti, di generi diversissimi: dal poliziesco all’horror, passando per il western e l’erotico.

«Amazing Stories», «Weird Tales», «Adventure Magazine», «Astounding Stories» alcune tra le testate di maggior successo. Molti autori importanti hanno iniziato la loro carriera proprio da riviste di questo genere: Isaac Asimov, Ray Bradbury, Raymond Chandler, Frank Herbert.

Per chi fosse un nostalgico di pulp magazine, dunque, c’è un simpatico tool online, Pulp-O-Mizer, che permette di creare copertine di riviste pulp personalizzate.

Si sceglie il nome dell’ipotetico magazine, lo sfondo, la “cover story”. Poi si aggiungono a piacimento le aree di testo, lo stile, il font di ogni elemento e quant’altro possiate immaginare di voler scegliere.

Peraltro, basterà dare un’occhiata a qualche copertina vera di alcune tra queste riviste, per capire due cose: quanto sia “realistico” Pulp-O-Mizer, e quale potenza immaginifica e “pop” avessero questi prodotti editoriali, alla buona, di sicuro, ma che hanno proposto negli anni opere di autori che sarebbero poi diventati colonne della letteratura popolare. Se parlare di “letteratura popolare” può ancora avere un senso compiuto.

Come potete vedere dall’immagine che accompagna questo post, ci siamo divertiti un po’ anche noi, immaginando per un attimo che una fantomatica rivista di nome «Enormous Stories» ci abbia dedicato una copertina.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)

Commenti

già provata...straordinaria questa pagina!

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.