Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Puglia infelice – Cosa c’è davvero a Valenzano, sciolto per Mafia?

Puglia infelice – Cosa c’è davvero a Valenzano, sciolto per Mafia?Valenzano non è soltanto un comune appiccicato a Bari. Valenzano è un territorio di mafia interno al sistema criminale del capoluogo barese.

L’amministrazione è stata sciolta dopo una serie di sollecitazioni politiche pervenute al Ministero dell’Interno quando, l’anno passato, la famiglia Buscemi di Cosa Nostra ringraziò il Santo Patrono a nome della cittadinanza. Lo scandalo indusse il sindaco a prendere le pubbliche difese della famiglia mafiosa. Il fatto, in sé, rivela quanto la Puglia sia ancora piena di retaggi culturali che ne fanno una delle regioni a più forte densità criminale.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Valenzano ospita i Buscemi da alcuni decenni, famiglia siciliana che si è letteralmente imparentata con la famiglia Stramaglia di Bari, interna alla consorteria di Savino Parisi, il più carismatico capomafia pugliese dopo il fondatore della Sacra Corona Unita, Rogoli. Grazie a questa parentela, i Parisi hanno potuto trovare in Cosa Nostra e nella ‘ndrangheta vicina ai Buscemi la porta per l’importazione della cocaina e dell’eroina che resero il clan barese uno dei più ricchi e influenti della costa adriatica. Era la metà degli anni Novanta, i tossici venivano sostituiti dai meno visibili cocainomani, e i calabresi cominciavano a immettere fiumi di polvere bianca sul mercato nazionale.

Savino Parisi ha saputo approfittare meglio di chiunque altro in Puglia di quel traffico deviando il fiume verso Bari, e da lì in mille rivoli nel resto della provincia più ricca. I Buscemi sono stati fondamentali per l’insediamento del Parisi nel consesso mafioso nazionale che conta. Come sono stati fondamentali per la penetrazione politica della consorteria nel territorio, fino ad arrivare a esprimere eletti e governi locali.

 

LEGGI ANCHE – Puglia infelice – Reportage sulle mafie pugliesi

 

Valenzano è anche il luogo nel quale sarebbe dovuto sorgere uno studentato privato pagato coi denari del Parisi, prestato a notissimi imprenditori pugliesi da sempre in odore di corruzione. Parliamo di investimenti grazie ai quali Parisi avrebbe lavato circa quattro milioni di euro ottenendo in cambio favori politici e la possibilità di dar lavoro a qualche centinaio di affiliati: garantendosi, così, la loro obbedienza elettorale.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Siamo dunque dentro un sistema che non vede compromessa soltanto la giunta di Valenzano, ma tutto un tessuto economicoche dal quartiere Japigia di Bari raggiunge il sud est barese e si dirama, si diffonde e si irradia corrompendo quel che trova davanti: dai sindaci in giù. È storia di Puglia. Storia non nuova. È la storia delle trame che il capomafia Savino Parisi ha saputo col tempo tessere, scomporre, ritessere a suo piacimento: complice l’aiuto degli Stramaglia e del terrificante clima di omertà di Valenzano.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.