Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Proust e il tempo alla Morgan Library

Proust e il tempo alla Morgan LibraryPresso la Morgan Library di New York, dove è in corso una mostra su Proust che durerà fino al 28 di febbraio, non si parla d’altro: taccuini, prime bozze, ecc. Per gli amanti del grande scrittore una mostra imperdibile. La collezione è giunta nella Grande Mela dalla biblioteca nazionale francese. Ci sono per esempio anche numerose lettere scritte da Proust alla madre, gli appassionati conoscono il legame del tutto particolare fra i due, fonte continua di ispirazione per lo scrittore.

 

La passione di Proust per i taccuini è nota. Forse, scrive giustamente Colm Toibin nel The New York Review of Books, tale passione riguardava più il feticismo dell’oggetto che la scrittura nei taccuini appunto. Ma concetti, temi, lemmi, pensieri, che poi si ritrovano nei libri rimasti celebri, hanno una loro origine, il più delle volte, dentro prime bozze su taccuini, un’abitudine conservata fino al momento della morte.

 

Alcuni oggetti si sono mossi dalla biblioteca nazionale francese per la prima volta: in una lettera Proust cerca di convincere un editore spiegando la bellezza del suo nuovo romanzo, ma la scrittura è brutta, sì, brutta in senso visivo, talvolta anche disordinata. Sembra una scrittura fatta di fretta, come sostiene Toibin, di un uomo in ansia, un uomo che sente di avere poca disponibilità di quiete interiore.

 

Non mancano segni feroci sulle frasi, per togliere e indicare che quanto scritto non funziona, un laboratorio continuo, forse la vera forza di uno scrittore rimasto nel tempo.

 

Nessun voto finora

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.