Come leggere un libro

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Premio Strega Europeo 2015 – La cinquina finalista

Premio_Strega_Europeo_2015_La_cinquina_finalistaIl Premio Strega Europeo ha appena reso noto la cinquina finalista. Il premio, giunto alla seconda edizione, è promosso Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, con la Casa delle LetteratureLetterature Festival Internazionale di Roma e con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

L’intento del Premio è quello di omaggiare la cultura europeo e i suoi legami con l’Italia.

Ecco i Finalisti dell’edizione 2015, selezionati dalle direzioni della Fondazione Bellonci e di Casa delle Letterature:

1. Rafael Chirbes (Spagna), Sulla sponda, traduzione di Pino Cacucci (Feltrinelli 2014).

Premio_Strega_Europeo_2015_La_cinquina_finalista_Chirbes

***

2. Stefan Hertmans (Belgio), Guerra e trementina, traduzione di Laura Pignatti (Marsilio 2015).

Premio_Strega_Europeo_2015_La_cinquina_finalista_Hertmans

***

3. Alain Mabanckou (Francia), Pezzi di vetro, traduzione di Daniele Petruccioli (66thand2nd 2015).

Premio_Strega_Europeo_2015_La_cinquina_finalista_Mabanckou

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

4. Katja Petrowskaja (Germania), Forse Esther, traduzione di Ada Vigliani (Adelphi 2014).

Premio_Strega_Europeo_2015_La_cinquina_finalista_Petrowskaja

***

5. Tommy Wieringa (Olanda), Questi sono i nomi, traduzione di Claudia Cozzi e Claudia Di Palermo (Iperborea 2014).

Premio_Strega_Europeo_2015_La_cinquina_finalista_Wieringa

***

Il Premio Strega Europeo sarà assegnato da una giuria composta da scrittori vincitori e finalisti del Premio Strega, dal direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea Lucio Battistotti, dalla direttrice di Casa delle Letterature di Roma e del Festival Internazionale Letterature Maria Ida Gaeta e dal direttore della Fondazione BellonciStefano Petrocchi.

Nell’attesa di conoscere il nome del vincitore, che sarà reso noto il 2 luglio, non ci resta che leggere i libri della cinquina finalista del Premio Strega Europeo.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.5 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.