Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di scrittura creativa

Corso online di editing

Premio Campiello 2014 - Sul Romanzo al Gran Teatro La Fenice di Venezia

Premio Campiello 2014 - Sul Romanzo al Gran Teatro La Fenice di VeneziaIl Premio Campiello 2014 ha stupito molti critici; da mesi si parlava di un nome che probabilmente avrebbe vinto e invece, se ancora qualcuno credesse agli intrighi dei poteri editoriali, è stato dimostrato quanto la serietà della giuria fosse il principio ineludibile. Il Campiello 2014 è stato vinto da Giorgio Fontana con Morte di un uomo felice, edito da Sellerio.

Noi di Sul Romanzo vi abbiamo raccontato in diretta l’evento sabato sera, eravamo in sala stampa, ma a volte ci siamo spostati nel Loggione, da dove la vista dell’interno del teatro è stata emozionante. Potete vedere nella nostra bacheca Pinterest alcune delle fotografie dell’evento. Grazie per averci seguito, siete stati tantissimi.

I conduttori, Geppi Cucciari e Neri Marcorè, dopo le titubanze dell’anno scorso da parte degli habitué della Fenice, hanno confermato la loro capacità di integrazione sia seria sia ironica, e in grado di donare a uno dei premi letterari più importanti d’Italia gli intenti di Roberto Zuccato, presidente di Confindustria Veneto: «Cultura è capire i valori». I valori di una nazione e di un territorio, i valori che tanta letteratura premiata dal Campiello ha saputo tramandare nel tempo.

Piero Luxardo, Presidente del Comitato di Gestione, ha indovinato anche quest’anno il format, introducendo alcune ulteriori novità: la musica di accompagnamento con Renzo Rubino al pianoforte e lo spoglio in diretta dei trecento voti della Giuria dei Lettori anonimi. E Monica Guerritore, Presidente della Giuria dei Letterati, raccontando la sua prima esperienza al Gran Teatro La Fenice di Venezia, ha arricchito con la sua eleganza il Campiello, confermando la giusta scelta degli organizzatori per una delle attrici più note al pubblico italiano.

Noi di Sul Romanzo abbiamo seguito per il secondo anno il premio dalla Fenice e ringraziamo l’organizzazione del Campiello per la fiducia che ci è stata accordata. Il nostro viaggio è iniziato alcuni mesi fa per l’edizione 2014, con il nostro speciale nel quale potete trovare le interviste a tutti i protagonisti.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete la nostra Webzine

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest]

Mi preme ringraziare le persone di Sul Romanzo che hanno permesso un eccellente lavoro di squadra, in ordine alfabetico: Daniele Duso, Irma Loredana Galgano, Sara Minervini, Gerardo Perrotta, Elena Spadiliero e Daniele Vignato. Se abbiamo potuto seguire le tappe del Campiello 2014 fornendovi interviste e live blogging, è interamente merito loro.

Conosco Giorgio Fontana da alcuni anni e ironia della sorte non siamo mai riusciti a incontrarci di persona. Ma ci siamo scritti tante volte e se ho capito un po’ di lui, è una persona in gamba, prima di uno scrittore bravo. Era l’11 giugno del 2010, mancavano pochi minuti a mezzanotte, e Giorgio mi scrisse una mail che vi riporto in parte qui: «Morgan, più ci penso, e più mi sembra che l'educazione degli anni '80 abbia avuto un effetto deleterio su di me: SEI SOLO, AVRAI SUCCESSO DA SOLO. Questo era il vangelo. […] Sì, sono solo. Solo con le mie parole, che cerco di rendere, per quanto posso, il più possibile etiche e universali e buone».

Il Campiello 2014 ha premiato Giorgio Fontana e le sue parole, che, per quanto mi riguarda, sono davvero etiche, universali e buone.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.