Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Premio Campiello 2014: in attesa del vincitore

Premio Campiello 2014Il 13 settembre conosceremo il nome del vincitore della 52ma edizione del Premio Campiello.

Nelle scorse settimane, abbiamo dedicato un intero speciale a quest’edizione, che potrete sfogliare qui, ripercorrendo la storia del Premio Campiello, insieme a Piero Luxardo (Presidente del Comitato di Gestione), e cercando di anticipare qualche spunto di riflessione su cultura e scrittura con Monica Guerritore (Presidente della Giuria dei Letterati).

Ampio spazio è stato riservato ai cinque finalisti per poter conoscere meglio e da vicino le loro opere e la loro idea di scrittura.

È così che Mauro Corona (La voce degli uomini freddi, Mondadori), Giorgio Falco (La gemella H., Einaudi), Giorgio Fontana (Morte di un uomo felice, Sellerio), Fausta Garavini (Le vite di Monsù Desiderio, Bompiani) e Michele Mari (Roderick Duddle, Einaudi) ci hanno raccontato i loro romanzi, la loro idea di scrittura e come si stanno preparando alla serata finale.

Stefano Valenti, inoltre, vincitore del Premio Campiello Opera Prima con La fabbrica del panico (Feltrinelli), ci ha spiegato le ragioni, anche intime, che l’hanno spinto a scrivere il suo romanzo.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Infine, abbiamo deciso di dare il giusto spazio anche ai cinque finalisti del Campiello Giovani: Mariachiara Boldrini, Daniele Comunale, Chiara Di Sante, Deborah Osto e Carmelita Noemi Zappalà, che ci hanno parlato dei loro racconti e delle loro emozioni nel vedersi selezionati per una finale così importante.

Nonostante le previsioni estemporanee, è difficile dire chi vincerà, ma auguriamo a tutti i finalisti di vivere questa finale del Premio Campiello 2014 con grande serenità. Dal canto nostro, possiamo senz’altro prepararci leggendo insieme cosa ci hanno detto.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (4 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.