In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Più libri più liberi. La piccola e media editoria in fiera

Più libri più liberi. La piccola e media editoria in fieraSembra questa una stagione di rinascita della piccola e media editoria, almeno stando al fermento che l’accompagna negli ultimi tempi. È così che subito dopo le due giornate conclusive del Premio Sinbad che ha visto incoronare I miei piccoli dispiaceri di Miriam Toews (Marcos y Marcos) con il Premio Sinbad 2015 per la narrativa straniera e Panorama di Tommaso Pincio (NN Editore) per la narrativa italiana, adesso l’appuntamento è Più libri più liberi.

Giunta ormai alla XIV edizione, la fiera, che si terrà presso il Palazzo dei Congressi di Roma dal 4 all’8 dicembre, si conferma una realtà solida nel panorama delle iniziative a favore della piccola e media editoria. Tra incontri, spettacoli, laboratori, reading e tavole rotonde, l’obiettivo è quello di disegnare un atlante mondiale che permetta di individuare le tematiche comuni e trasversali a realtà geografiche differenti, dall’Europa (Francia, Germania, Irlanda, Danimarca, Italia) agli Stati Uniti e all’America del Sud, fino all’Africa, con il Camerun.

Tra gli incontri più interessanti segnaliamo Confronti: Piccolo è ancora possibile? (4 dicembre ore 12.00, a cura dell’Associazione Italiana Editori), Il lettore digitale: utente, scrittore, narratore di se stesso (4 dicembre ore 13,00), Ereditare il futuro: il mercato che verrà (4 dicembre ore 14,00), l’inaugurazione della mostra Nati per leggere (05 dicembre ore 10,30), Il ruolo e la responsabilità dello scrittore di fronte ai grandi mutamenti sociali contemporanei (05 dicembre ore 19,00), Scuola-famiglia-tecnologia: la maleducazione ai tempi dei social (06 dicembre ore 12,00).

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Tra gli ospiti più attesi, quest’anno la Fiera annovera Giorgio Agamben, Niccolò Ammaniti, Marco Balzano (Premio Campiello 2015), Leonetta Bentivoglio, Luca Bianchini, Caterina Bonvicini, Morten Brask, Andrea Camilleri, Massimo Carlotto, Lella Costa, Giancarlo De Cataldo, Erri De Luca, Emiliano Fittipaldi, Nicola Lagioia (Premio Strega 2015), Raffaele La Capria, Dacia Maraini, Paolo Nori, Boris Pahor, Tommaso Pincio (Premio Sinbad 2015), Yvan Sagnet.

Non resta, dunque, che visitare Più libri più liberi, anche per verificare da vicino la verità di cui la fiera è portatrice, sin dal nome.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.3 (3 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.