Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Piergiorgio Pulixi e “La scelta del buio”, uno dei migliori scrittori italiani di noir

Piergiorgio Pulixi e “La scelta del buio”, uno dei migliori scrittori italiani di noir«Per alcune persone il buio è una condanna. Per altre una scelta». Ed è proprio La scelta del buio (Edizioni E/O, 2017) il nuovo romanzo di Piergiorgio Pulixi, talentuoso autore ormai entrato a pieno titolo nella lista dei migliori scrittori italiani di noir contemporanei. Chiusa la saga con Biagio Mazzeo (iniziata nel 2012 con Una brutta storia e terminata lo scorso anno con Prima di dirti addio), Pulixi riaccende i riflettori sul suo Vito Strega, protagonista della serie I canti del male. Dopo Il canto degli innocenti, Strega torna in pista, impegnato a indagare sulla morte di un collega.

All’apparenza Roberto Larocca si è suicidato. Eppure qualcosa non torna: nonostante tutti gli indizi conducano in quella direzione, Vito non crede all’ipotesi del suicidio e pure chi conosceva Larocca sa bene che il poliziotto non si sarebbe mai ucciso. Come se un episodio tanto efferato e drammatico non bastasse a scuoterlo, Strega sta anche vivendo un momento personale e professionale molto particolare: ha divorziato dalla moglie e tutti lo credono responsabile della morte di un collega, Jacopo Di Giulio, che, al contrario, si era ucciso proprio davanti agli occhi di un esterrefatto Strega.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Per difendere la memoria del defunto, Vito non aveva esitato a compromettere la scena del crimine, trasformando di fatto il suicidio Di Giulio in un macabro incidente. Ed è a questo punto che la faccenda si complica: sono troppi i poliziotti morti in quel modo, troppi suicidi per non scorgervi dietro un disegno più ampio. Quella di Strega sarà una corsa contro il tempo non solo per scoprire chi sta istigando al suicidio i colleghi, ma anche per tentare di salvare la vita di Maja, la donna con cui Larocca aveva una relazione e che, anni prima, lo aveva aiutato a incastrare una banda di trafficanti di donne e bambini.

Maja è stata rapita e, con lei, anche il piccolo Marco, il figlio che la ragazza aveva avuto da Roberto. Le indagini sulla sparizione di Maja e del bambino spingeranno Strega a scoprire scomode verità, dalle quali, tuttavia, l’uomo non potrà sottrarsi e che lo condurranno in un viaggio dentro all’inferno della mente umana.

Piergiorgio Pulixi e “La scelta del buio”, uno dei migliori scrittori italiani di noir

Il canto degli innocenti e La scelta del buio sono soltanto l’inizio di un ciclo che comprenderà tredici volumi, con il Male, in tutte le sue forme, come assoluto e grande protagonista, posto di fronte a un implacabile nemico: Vito Strega. Una lotta che non è mai stata e mai sarà facile, perché, citando Nietzsche, «chi lotta con i mostri deve guardarsi di non diventare, così facendo, un mostro. E se tu scruterai a lungo in un abisso, anche l'abisso scruterà dentro di te». Il confine che separa Bene e Male è sottile, Vito lo sa e ogni giorno fa i conti con questa terribile realtà: nessuno è immune al Male, né gli adolescenti assassini de Il canto degli innocenti, né i poliziotti di questo nuovo, avvincente capitolo.

Piergiorgio Pulixi e “La scelta del buio”, uno dei migliori scrittori italiani di noir

Piergiorgio Pulixi ci regala un altro romanzo ben scritto. Il percorso di quest’autore di origini sarde, classe 1982, che da qualche tempo vive e lavora a Milano, è da seguire con particolare attenzione. Il suo è un viaggio nel mondo della scrittura arricchito dagli insegnamenti di un grandissimo scrittore di noir, Massimo Carlotto, al quale Pulixi deve molto, ma dal quale, nel contempo, pare ogni giorno affrancarsi sempre di più verso l’acquisizione di un proprio stile narrativo. I romanzi di Pulixi sono adrenalina allo stato puro, la sua è una scrittura quasi cinematografica, rapida, intensa, in cui l’azione non conosce tempi morti: nel corso della lettura possiamo anche immaginare Vito Strega, lo vediamo muoversi nel suo appartamento, circondato dai suoi libri e dai suoi dischi, in compagnia della permalosissima gatta, Sofia, o di Jessica, la ragazzina di cui è diventato amico e confidente.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Pulixi riuscirà a regalarci ancora parecchie ore piacevoli in compagnia dei suoi romanzi. Non stupirebbe di ritrovarlo, tra qualche anno, nella lista degli autori cult del noir italiano. Ricordiamo che, in questo periodo, lo trovate in libreria anche con Gli stonati, manifesto letterario per la legalizzazione delle droghe leggere in Italia, pubblicato da Neo Edizioni: non solo Pulixi, ma anche testi di Romano De Marco, Massimiliano Santarossa, Paolo Zardi, Gianluca Morozzi e tanti altri. L’altro grande e imperdibile appuntamento con questo autore è, appunto, con La scelta del buio.


Per la prima foto, copyright: James Sutton.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (4 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.