Curiosità grammaticali

Conoscere l'editing

Interviste a scrittori

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Perché si dice mettere il dito nella piaga?

Perché si dice mettere il dito nella piaga?Quanti sanno perché si dice mettere il dito nella piaga? Espressione che spesso adoperiamo quando qualcuno ci mette in difficoltà e che in molti casi sostituiamo con una locuzione che ha lo stesso significato ma che è un po’ più sanguinolenta: “rigirare il coltello nella piaga”.

Come già fatto per modi di dire come “ripetere a pappagallo”, “spezzare una lancia” o “sano come un pesce”, anche per “mettere il dito nella piaga” cominciamo col chiarire il significato.

L’espressione, riportata in tutti i dizionari italiani, sta a indicare quella particolare situazione in cui qualcuno tocca un argomento delicato o imbarazzante o arriva a sottolineare il punto critico di una situazione. In pratica, avete presente quando un amico è in difficoltà su un argomento che gli sta particolarmente a cuore e voi insistete proprio su quel punto? Ecco, in quel momento state mettendo il dito nella (o sulla) piaga del vostro amico. State cioè andando a toccare un suo nervo scoperto, facendogli anche un po’ male.

 

Vuoi collaborare con noi? Clicca per sapere come fare

 

Secondo alcuni, “mettere il dito nella piaga”, locuzione che è stata adoperata anche come titolo di un film (Il dito nella piega, uscito nel 1969 per la regia di Tonino Ricci con la partecipazione di Klaus Kinski), può essere adoperato anche in un altro contesto, cioè per indicare quel particolare momento in cui pur di accertarci della verità di qualcosa siamo pronti a toccare pure la “piaga” di qualcuno. In quest’accezione sembrerebbe connesso al testo del Vangelo di Giovanni. In particolare alla seguente frase attribuita all’apostolo Tommaso:

Ma egli disse loro: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi, e se non metto il mio dito nel segno dei chiodi, e se non metto la mia mano nel suo costato, io non crederò». (Giovanni 20,25)

 

LEGGI ANCHE – Tutte le nostre curiosità grammaticali

 

E alla conseguente risposta di Gesù:

Poi disse a Tommaso: «Porgi qua il dito e guarda le mie mani; porgi la mano e mettila nel mio costato; e non essere incredulo, ma credente». (Giovanni, 20,27)

 

Va detto però che, come mette in evidenza Roberto Beretta in un articolo sull’«Avvenire», Tommaso non si spinse fino a toccare Gesù, ma gli bastò vedere senza per questo dover aumentare il dolore del Maestro.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Pur con sfumature diverse dunque l’espressione mettere il dito nella piaga si dice per indicare il far del male a qualcuno insistendo su qualcosa che rappresenta un tasto dolente.

Il tuo voto: Nessuno Media: 2.3 (3 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.