Curiosità grammaticali

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Interviste a scrittori

Conoscere l'editing

Perché si dice “essere in gamba”?

Perché si dice “essere in gamba”?Perché si dice “essere in gamba”? Una formula che, come significato primo, indica chi gode di ottima salute, in senso lato chi possiede delle indubbie qualità personali. Esiste addirittura, con connotazioni scherzose, la locuzione “in gambissima”. Ma da dove deriva?

In realtà, è difficile risalire all'origine esatta e al perché di certi modi di dire. Per quanto riguarda “essere in gamba”, abbiamo detto che significa – anche – avere una buona salute: chi sta male, al contrario, è spesso costretto a letto e le gambe non le può utilizzare. In questo senso, quindi, “essere in gamba” richiama la buona salute, il poter stare in piedi per conto proprio. Questa è una deduzione che possiamo estendere anche all'altro significato della locuzione, ossia essere persone di valore, con delle capacità: dal momento che una persona intelligente e efficiente può contare su delle specifiche abilità, “essere in gamba” potrebbe significare, appunto, potersi reggere in piedi da soli, saper affrontare problemi e difficoltà in autonomia.

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

Alle “gambe” sono poi legati tantissimi altri modi di dire: “chi non ha testa ha gambe”, significa che chi non ha particolari doti intellettive, possiede altre capacità; “fare il passo più lungo della gamba”, ossia compiere un'azione troppo grande per le proprie forze e disponibilità; “andare a gambe all'aria” ha due significati, quello di cadere e, in senso figurato, indica qualcosa che va in rovina (un progetto, per esempio); “prendere sotto gamba”, ovvero sottovalutare qualcosa.

Desideri migliorare il tuo inedito? Scegli il nostro servizio di Editing

Ma questi sono solo alcuni casi. Per quanto riguarda il nostro esempio di oggi, ora sapete perché si è soliti dire di un individuo che sa essere in gamba.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (8 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.