Perché è importante leggere

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

New York, “12 anni schiavo” e Candy Crush [RSCS – 55]

New YorkVivere fuori dal mondo

I threw my cellphone into the East River (Arvind Dilaware)

Il senior editor dell’«Airship Daily», Arvind  Dilaware, racconta com’è vivere senza uno smartphone, a New York, nel 2014. Sono passati cinque mesi da quando ha buttato sul serio il suo Nexus 4 nell’East River mentre litigava mezzo sbronzo con la sua ragazza in un taxi. Avere uno smartphone significa essere dappertutto sempre, ma non esserci mai completamente.

Per leggere l’articolo originale, clicca qui.

***

12 anni schiavo

12 Years a Slave author's death still a mystery

La vita e soprattutto la morte di Solomon Northup contengono ancora elementi di mistero che rendono l’autore di 12 anni schiavo, da cui è stato tratto il recente film, un personaggio sicuramente scomodo per molti. Mentre l’America è lacerata dalla guerra civile proprio sulla questione dell’abolizione della schiavitù, lui pubblica la sua biografia: nato come uomo libero, rapito con l’inganno e poi condotto a New Orleans in una piantagione di cotone.

Per leggere l’articolo originale, clicca qui.

***

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Candy Crush

One-hit wonders (James Surowiecki)

Esiste una spiegazione razionale che spieghi il successo dell’hula-hop negli anni Cinquanta? Sessanta anni dopo, l’industria dell’intrattenimento ludico, nella sua più recente e redditizia espressione sotto forma di app, non sa ancora capire da che strada viene il successo. Che dura cinque minuti, e per solo una volta nella vita, anche per Candy Crush, stimato attualmente cinque miliardi di dollari.

Per leggere l’articolo originale, clicca qui.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.