Interviste a scrittori

Come scrivere un romanzo in 100 giorni

Curiosità grammaticali

Conoscere l'editing

"My Festival” per la regia di Patti Smith – Cinema, musica e letteratura si fondono insieme

My Festival, Patti SmithParte oggi, e il My Festival si preannuncia già un evento ricco di suggestioni.

 

Organizzato dalla Fondazione Musica per Roma, la manifestazione, che in realtà è una successione di piccoli micro-eventi, alcuni dei quali rappresentano delle vere chicche in campo artistico in generale, e in quello musicale in particolare, si prefigge l’arduo compito di fondere, in una sola rassegna, la musica, il cinema, la letteratura, la pittura e la fotografia, anche attraverso proposte di combinazioni inedite. Patti Smith ha curato personalmente la direzione artistica dell'evento, e non solo quella più strettamente legata alla sua vocazione musicale, invitando, tra gli altri Nicola Piovani (10/04), Vinicio Capossela e Cristiano De André (entrambi in scena il 25/04).

La cantante-poetessa americana, infatti, ha voluto trasformare il My Festival in un’occasione unica di interdisciplinarità e comunicazione tra le arti, avvalendosi della collaborazione di Bernardo Bertolucci, insieme al quale hanno deciso di dare spazio alla proiezione di Medea di Pasolini, che sarà anche protagonista del reading Pier Paolo Pasolini – La Religione del mio tempo, tenuto da Pierpaolo Capovilla (10/04). Particolare rilievo per la sezione letteraria del Festival assumono l’omaggio ad Allen Ginsberg (a partire dal 13/04) e il Pinocchio di sabbia di David Riondino (dal 18/04), con i disegni su sabbia di Massimo Ottoni.

 

In scena fino al 25 aprile, il My Festival di Patti Smith sembra, almeno stando al programma, orientato a vincere la sfida che gli organizzatori si sono proposti: creare un ponte di comunicazione e riflessione tra le arti.

Nessun voto finora

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.