In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Morto Umberto Veronesi. Qui un suo intervento su religiosità e spiritualità

Morto Umberto Veronesi. Qui un suo intervento su religiosità e spiritualitàSi è spento a Milano Umberto Veronesi, fondatore e Presidente della Fondazione che porta il suo nome. Avrebbe compiuto 91 anni tra pochi giorni. 

Lo ricordiamo con questo breve estratto da Scienza e futuro dell’uomo.

***

Veronesi ‒ Nei riguardi della fede è indubbiamente difficile liberarsi dall’educazione infantile, il rituale che dura da millenni affascina perché rassicura: chi crede continua a fare quello che si faceva migliaia di anni fa. Psicologicamente devo riconoscere che abbiamo bisogno di essere rassicurati, di credere che c’è qualcuno che pensa e decide per noi, che la misericordia divina è un disegno che ci guida. Tutto ciò è rassicurante.

Cassigoli ‒ Forse è anche per questo che il credente non diventa mai adulto. Fa parte di un gregge guidato dal pastore.

Veronesi – Tutte le religioni hanno avuto, e forse hanno ancora, una funzione rassicurante o consolatoria. È quando si sono organizzate socialmente che hanno provocato una serie di catastrofi e di violenze. Il vero problema è che tutte e tre le religioni rivelate (cristianesimo, ebraismo, islam) si sentono depositarie della Verità e per questo, al di là dei dialoghi interreligiosi ogni tanto instaurati, si scontrano e si combattono per affermarsi. Ma torniamo alla domanda che mi rivolge in modo così diretto. Devo dire, vengo da un’educazione profondamente religiosa e, da ragazzino, ero affascinato dall’atmosfera rituale.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: EditorialiWeb ed Eventi.

Seguiteci su FacebookTwitterGoogle+Issuu e Pinterest]

Veronesi - Liberarsene non è stato facile. Fortunatamente penso d’essere dotato di un pensiero critico forte e, man mano, approfondivo gli aspetti del mondo religioso in cui ero vissuto, mi accorgevo che difendere quel che è scritto è un po’ difficile. Che meraviglia i Vangeli! Quelli sinottici, l’Apocalisse di Giovanni, le ventuno lettere di Paolo, la lettera di Pietro. Per capire ho dovuto leggere tutto questo. Perché non si può essere religiosi senza capire. Invece, ed è quello che mi dispiace, nei fedeli troviamo una religiosità in parte molto superficiale, senza una riflessione critica. Mi capita, a volte, di chiedere a un amico: «Cosa vuole dire Cristo, secondo te?».

L’amico mi guarda stupito pensando che, se il nome è Gesù, Cristo sia il cognome.

[tratto da Scienza e futuro dell’uomo di Umberto Veronesi, Passigli]

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.