Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Mondadori New Concept Store, la libreria che vi fa vivere un'incredibile esperienza sensoriale

Mondadori New Concept Store, la libreria che vi fa vivere un'incredibile esperienza sensorialeInaugurato l’11 giugno di quest’anno, il nuovo Mondadori Megastore di via San Pietro all’Orto a Milano si prefigge l’ambizioso compito di trasformare l’acquisto del libro in un’esperienza più ricca e diversificata, puntando su un innovativo concept di arredo e su una diversa formula di offerta.

«Sviluppo dell’offerta, esperienza di acquisto, valorizzazione del prodotto, servizi, comfort dell’ambiente» rappresentano, secondo Mario Maiocchi, amministratore delegato di Mondadori Retail, i punti di forza di questo processo di innovazione della libreria tradizionale.

Con una superficie totale di 750 metri quadrati, il Mondadori Megastore si articola su tre livelli, tra libri, gift box, prodotti di cartoleria e di tecnologia, e ristorazione. Protagonisti della scena, però, restano i libri che, grazie a un sistema espositivo dal design leggero e dotato di una funzionale ricchezza cromatica, si offrono ai visitatori per essere toccati, aperti e sfogliati.

Importanza fondamentale riveste anche l’integrazione con le nuove tecnologie, basti pensare ai touchwall ubicati nella zona KIDS e pensati per stimolare la fantasia dei bambini attraverso il disegno e i giochi di gruppo.

Mondadori New Concept Store, la libreria che vi fa vivere un'incredibile esperienza sensoriale

Il nuovo store Mondadori è stato progettato da Migliore + Servetto Architects, che hanno già curato il nuovo “Chopin Muzeum” a Varsavia, il ”Museo del Risparmio” per Banca Intesa Sanpaolo a Torino, il concept store “Experience Space” per BTicino e lo showroom di Luceplan a Milano, oltre ad aver vinto numerosi premi, tra cui due Compasso d’Oro ADI (2014 e 2008), quattro Menzioni d’Onore ADI, il German Design Award (Ger), due FX Interior Design Award (UK), cinque Red Dot Award (Ger), l’Annual Exhibit Design Award (Usa) e l’International Design Award (Usa).

Mondadori New Concept Store, la libreria che vi fa vivere un'incredibile esperienza sensoriale

E proprio con Ico Migliore abbiamo parlato del Mondadori New Concept Store, cercando di conoscere più da vicino i motivi di un megastore che si preannuncia una vera e propria esperienza sensoriale.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Ci racconta qual è l’idea di libreria alla base del progetto Mondadori New Concept Store?

L’idea è quella di creare un contesto pensato essenzialmente per il lettore, in modo che possa muoversi in libertà, modulando tempi e modalità a seconda delle sue necessità. La libreria non come semplice espositore di volumi, ma come luogo da vivere, dove sostare e ritornare con piacere. Per realizzare questo, lo store è stato caratterizzato da una calda tonalità greje che definisce un contesto accogliente per il visitatore, in un costante rapporto tra interno ed esterno, sempre in dialogo con la città, grazie alle ampie vetrate e agli affacci sulla via sottostante.

Mondadori New Concept Store, la libreria che vi fa vivere un'incredibile esperienza sensoriale

Avete definito la nuova Mondadori di via San Pietro all’Orto uno «spazio innovativo e profondamente italiano». Potrebbe spiegarci meglio cosa s’intende?

Uno spazio innovativo perché si è cercato di rivisitare, in collaborazione con Mondadori, il concetto classico di libreria, ampliandone e diversificandone le possibili funzioni e fruizioni: anche i diversi livelli di luci, ad esempio, sono studiati per creare zone e ritmi diversi di percezione. Il tutto con un approccio al design tipicamente italiano attraverso un progetto di interior design completo che mette in relazione la grafica, l’espositore e l’architettura, cercando di coniugare uno sguardo retrospettivo alla tradizione editoriale di Mondadori, che in Italia ha fatto parte della storia del libro, ad uno slancio verso il futuro dell’editoria, campo in continua trasformazione. L’intento è quello di raccontare una storia italiana, dove la memoria della storia Mondadori diventa ambiente e paesaggio in cui il visitatore è accolto. Mondadori è un’azienda che ha una grande storia, era necessario dare una nuova identità di racconto al punto vendita.

Mondadori New Concept Store, la libreria che vi fa vivere un'incredibile esperienza sensoriale

Perché oggi diventa sempre più importante trasformare l’acquisto del libro in un’esperienza diversa?

Perché l’acquisto di un libro, oggi più che mai, non può ridursi a un gesto meccanico, ma il lettore deve assaporare il piacere di vivere questo momento di esplorazione, in uno spazio che lo accoglie e gli consente di vivere un momento dedicato a se stesso, una pausa dalla frenesia quotidiana. Credo che oggi, nell’era del digitale, dove tutto è scaricabile con un click, chi sceglie di acquistare un libro desideri questo. E quindi, anche lo spazio architettonico assume un ruolo determinante, permettendo ritmi, focus, chiarezza di racconti differenti, definisce nuovi comportamenti abitativi di qualità e comportamenti di acquisto più liberi.

 

L’editoria versa in un periodo di crisi con il numero di lettori che diminuisce di anno in anno. In che modo la progettazione di questi ambienti può sostenere, insieme ad altri fattori, un’inversione di tendenza?

Come dicevo, con un arricchimento dell’offerta e delle possibili fruizioni: la libreria intesa come spazio polifunzionale dove l’esperienza del lettore non si esaurisce, ma al contrario si amplifica. Realizzando dei luoghi che non sono solo di vendita, ma di “esperienza”.

Mondadori New Concept Store, la libreria che vi fa vivere un'incredibile esperienza sensoriale

Se dovesse invitare un lettore forte ad andare presso il megastore di via San Pietro all’Orto, cosa gli direbbe?

Di ricavarsi una pausa nella sua giornata per fare un salto al megastore, dedicarsi del tempo per girovagare tra i libri e gli espositori, concedersi una pausa caffè nell’area ristoro, accomodarsi sul bancone che si affaccia direttamente sopra via san Pietro all’Orto, per sfogliare un buon libro. Dall’area “tecnologia”, allo spazio dedicato ai più piccoli con enormi touch screen per giocare, fino al bar e agli espositori veri e propri, il nuovo megastore offre molto, sta al lettore trovare il proprio percorso.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.