In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di scrittura creativa

Corso online di editing

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Michael Schumacher e la velocità

Michael SchumacherLa velocità è una delle insegne del presente, un’icona che contrae i tempi che passano tra una partenza e un arrivo e che mortifica – nel vero senso della parola – la godibilità dei processi e delle competizioni. Quanto avvenuto di recente a Michael Schumacher è uno degli effetti perversi dell’inseguimento della velocità come regola, come oggetto della scommessa che ciascuno insedia dentro di sé con la morte.
Non si tratta qui di far del moralismo, ma di approntare l’analisi di un evento certamente tragico, benché rivelatore della centralità della velocità nella vita contemporanea. La velocità del campione del mondo su un paio di sci, adoperata per uscir di pista e misurarsi con la mutevole pericolosità della natura alpina, interpreta una modalità di esistere al mondo: modalità già fatta propria da altri velocisti della gomma quali Senna e Villeneuve padre.

Ma chi, oggigiorno, può dirsi fuori della velocità? Il mondo del lavoro, certo, ma forse soprattutto quello del divertimento e del tempo libero hanno subito la sopravanzata della velocità: mete turistiche da raggiungere presto, tagliando via di netto le tappe intermedie; pasti da consumare in fretta per poi andare a trascorrere il resto della serata in discoteca; sesso bruciato, magari pagando, in pochi minuti; etc. Questi aspetti della vita contemporanea stonano con la lentezza del passato, che era sintomo di un approccio moderato e rispettoso alla vita.
La foga, confusa con il benessere, produce ansietà e stress, incidenti ed eventi che caratterizzano la vita di ciascuno
.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

La stessa informazione si fa veloce, quindi meno approfondita, e dunque costruita sull’opinione da consumare subito, nel farsi stesso dell’evento. È quel che sta avvenendo su Schumacher ricoverato, adesso che il suo presente e il suo futuro non saranno più in movimento, ma nella stasi vegetativa di un letto e di una condizione fisica e cerebrale statuaria: tutta la stampa del mondo vorrebbe accelerare i tempi della guarigione e/o della morte del campione rissando alle conferenze stampa indette nell’ospedale di Grenoble, pressando i medici, sottoponendo la famiglia del pilota/sciatore a una nevrosi davvero intollerabile. Sicché siamo quotidianamente bombardati dai bollettini sanitari sull’individuo Schumacher che la stampa non lascia in pace a consumare il suo, questo sì, veloce passaggio a una vita diversa, che non scommette più se stessa contro il tempo perché il tempo, quello lento dell’agonia, ha già stravinto. Probabilmente, allora, a differenza di quel che racconta la stampa mondiale, il rito che si consuma adesso è il racconto della vittoria della lentezza sul tempo veloce dell’azzardo: la lentezza di una vita che spira tra le spire della morte della velocità.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.9 (10 voti)

Commenti

Purtroppo una vittoria della lentezza, da sempre maestra di vita.

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.