Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Medium: rivoluzione tra blog e social network?

Medium blogging platformNel nostro mondo ad alta velocità, è difficile accorgersi per tempo di grandi innovazioni. Tra queste potrebbe esserci Medium. Su Sul Romanzo ne parlavamo già al lancio della versione beta, nel lontano agosto del 2012. La piattaforma di blogging creata da Evan Williams e “Biz” Stone, da allora di strada ne ha fatta, e non poca, sebbene nel nostro Paese sia considerata ancora un oggetto misterioso, fatta eccezione per qualche articolo sulla stampa generalista (qui e qui, ad esempio) e alcune “apparizioni” su siti specializzati.

Il motto che campeggia in homepage, «Everyone’s stories and ideas» dà un’idea dello spirito che risiede in Medium. Una piattaforma che smentisca brevità, velocità, frammentazione, e permetta ai suoi utenti di affrancarsi dalla dittatura della concisione e dalle costrizioni date da limiti di caratteri e simili. Qualità prima che quantità, dunque, attraverso un’interfaccia elegante ed essenziale, contenuti più lunghi e, ultima ma non ultima, una struttura che parte dagli ambiti di interesse, e non più dalla lista dei contatti o dagli amici.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

E se, di recente, questa strana creatura ha raccolto circa 25 milioni di dollari di investimenti, vuol dire che più di qualcuno crede alle importanti potenzialità dell’idea; e anche, com’è ovvio, ai possibili sviluppi commerciali. Anche se è stata lanciata da poco un’app per leggere i contenuti pubblicati in mobilità, Medium sembra invitare a fare un passo indietro, a recuperare la necessità del ragionamento disteso, oltre al classico e immortale gusto della narrazione.

Pure questo, infatti, Medium è un modo, alternativo se si vuole, di raccontare.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3.3 (3 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.