Intervista ad Andrea Tomat, Presidente del Comitato di Gestione

Perché scrivere? Le ragioni di George Orwell

Continua a scendere il numero dei lettori – Dati Istat aggiornati

Hai perso la voglia di leggere? 7 modi per farla tornare

Mafia Capitale è un sistema nazionale

Mafia CapitaleÈ ormai certo che il sistema Mafia Capitale è un sistema nazionale. Ci hanno detto per decenni che le mafie son nate al Sud, dove il familismo amorale avrebbe messo radici nell’economia industriale e in quella agricola, ma è nel Centro-Nord che le mafie radicano la loro penetrazione grazie alla presenza dei centri del potere finanziario e politico.

Mafia Capitale tocca le stesse corde dell’Expo e del Mose: perché Roma è una grande opera, non una città qualunque. E non deve stupire che a essere coinvolti siano terroristi neri della Prima Repubblica – come a Milano era coinvolto il compagno Greganti, altro reduce – e politici di provenienza trasversale. Ora che il Pd è forte e garantisce il governo locale un po’ dappertutto, in Italia, ecco che spunta un’inchiesta che travolge finalmente, e per fortuna, gente che s’è nutrita di finanziamenti pubblici. Mentre al Nord hanno lucrato e mangiato sulle costruzioni, a Roma l’hanno fatto sui servizi: un intreccio economico che spaventa perché quando l’economia dei servizi viene penetrata e governata da una mafia, crolla il senso civico e il controllo sul bisogno.

Mafia Capitale è grave, molto più grave di quanto visto nel corso di questi anni, perché svela un intreccio bastardo e meticcio tra destra e sinistra, impresa e lavoro, bisogno e risposta.

Questo sistema è la nuova Italia, quella che non esce dalla crisi e nemmeno ci prova, quella che stringe i rubinetti bancari per indurre tutti noi a chieder denaro agli usurai, quella che vuol salvare il Monte dei Paschi di Siena per affossare ancora di più la credibilità del sistema creditizio nazionale.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete la nostra Webzine

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

In controluce si legge la morte della Politica e della Democrazia: c’è l’inquinamento della primarie romane, c’è un sindaco che non vuol mollare, ci sono partiti che speculano sul cadavere della capitale. Di questo passo, ormai è certo, non si va che contro il futuro, tramortiti dallo schianto ci ridurremo in poltiglia immangiabile.

L’Italia è un pasto indigesto per gli investitori esteri, perché velenoso come velenose sono le mafie e i partiti che vi convivono, vi fanno affari. Non c’è molto altro da dire: Mafia Capitale è un sistema nazionale, e noi ne pagheremo le conseguenze, come sempre.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.8 (6 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.