In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di editing

Corso online di scrittura creativa

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Libri antichi e rari in ebook, dal passato al futuro

Libri antichi e rari in ebook, dal passato al futuroDigitalizzare libri antichi e rari trasformandoli in ebook, lungo un percorso che dal passato giunga fino al futuro: è questo il percorso di LB edizioni, nuova realtà nel panorama editoriale italiano, che si occupa proprio di recuperare dall’oblio e dagli scaffali polverosi delle biblioteche libri rari e antichi, donando loro nuova vita grazie a una nuova pubblicazione in ebook.

Abbiamo posto qualche domanda a Luigi Bramato, rappresentante legale della casa editrice, che, nel suo staff, annovera anche Corrado Petrocelli, rettore dell’Università di San Marino, e Mario Spagnoletti, docente della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bari.

 

Ci racconta il percorso che ha condotto alla nascita di LB edizioni?

Si è trattato di un percorso piuttosto lungo, durante il quale mi sono avvicinato allo studio delle nuove tecniche di editoria digitale. Desideravo conoscere le caratteristiche del libro elettronico, verificarne l’attendibilità e confrontarmi con esso. La mia esperienza professionale, iniziata durante gli anni dell’Università, è maturata in seno a una concezione tradizionale del lavoro di redazione: l’impaginazione, la correzione delle bozze, l’editing. E ancora, la distribuzione, i costi di stampa e via discorrendo. Non avevo quindi nessuna idea di cosa fosse un e-book, né tanto meno avevo cognizione dei suoi formati o dimestichezza con i dispositivi di lettura. È stato un avvicinamento graduale, ma costante. Col tempo non solo ho acquisito una certa competenza sull’argomento, ma ne ho colto perfino le potenzialità e su di esse ho costruito la mia idea di business, la “LB Edizioni” per l’appunto.

 

La vostra giovanissima realtà unisce l'amore per il libro antico alla passione per la tecnologia. Come mai l'idea di un progetto imprenditoriale che guarda al futuro senza dimenticare il passato?

La realizzazione di un progetto muove sempre dalla combinazione di due fattori: uno pratico, l’altro emozionale. Nel nostro caso, si è manifestata da un lato la volontà di dar vita a un progetto imprenditoriale focalizzato sull’editoria digitale. E dall’altro, il desiderio di riportare alla luce le carte e i volumi inediti custoditi nelle biblioteche pubbliche, negli archivi e nei depositi privati. La “LB Edizioni” è nata dalla commistione di questi due elementi, attorno ai quali poi si è costituito uno staff altamente specializzato, formato da docenti universitari, bibliotecari ed esperti redattori.

Libri antichi e rari in ebook, dal passato al futuro

Secondo i dati ISTAT su Produzione e lettura di libri in Italia, il numero di lettori nel 2014 è ancora in calo e per il 25,5% degli editori è rimasta invenduta più della metà delle copie stampate nel 2013. Crede che l'e-Book possa rappresentare una soluzione?

No, non credo. Contro i guasti dell’editoria italiana gli e-book, da soli, non possono far molto. A mio avviso, andrebbero rivisti e riconsiderati i parametri di produzione: per esempio, selezionando con più attenzione i testi, investendo sugli autori più meritevoli, riducendo il prezzo di copertina e non inquinando il mercato di titoli tossici. Gli e-book, semmai, possono integrare l’offerta, offrire servizi ulteriori e sfruttare al meglio le potenzialità della Rete a vantaggio dei lettori. Sono due ambiti distinti e distanti. E tali devono rimanere.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Recentemente la Corte UE ha bocciato l'IVA agevolata sugli e-book promossa in Francia e Lussemburgo, proprio poco tempo dopo la sua introduzione in Italia. Se la politica resta ancorata a logiche che penalizzano la tecnologia, essere un editore digitale è un rischio o può diventare un'opportunità?

Tutte e due le cose. Qualsiasi attività imprenditoriale, piccola o grande che sia, si basa sempre sul rischio. E, allo stesso tempo, offre delle opportunità di sviluppo. Certo, se oggi una casa editrice digitale non può godere di un’IVA agevolata, può però beneficiare di una ricca serie di vantaggi: penso alla distribuzione, ad esempio, ai costi di stampa, agli investimenti pubblicitari e alla possibilità di rivolgersi a un mercato internazionale e trasversale. La scommessa è tutta qui: sfruttare al meglio i benefici (soprattutto economici) della Rete, affrontare e superare gli impedimenti fiscali (e ce ne sono) della nostra legislazione, e pianificare un sistema di vendita che sia intelligente e lungimirante. Augurandosi, naturalmente, di trovare il favore dei lettori.

 

Quali principi vi guidano nella scelta dei testi da digitalizzare? E quali libri avete già trasformato in e-Book?

Parto dalla fine. I testi sin ora pubblicati sono tre: La leggenda di Carlo Magno in Puglia, Viaggio alla Luna di Ernesto Capocci, e Puglia. Società di navigazione a vapore, risalenti rispettivamente al 1588, al 1857 e al 1904. Per quanto riguarda i criteri di scelta adottati, valutiamo prima di tutto l'originalità intrinseca del volume, la sua appetibilità per lettori e studiosi “contemporanei”, e naturalmente il valore storico dello scritto. Poi, ci occupiamo della sua consistenza, vagliando bene il numero delle pagine: preferiamo sempre pubblicare testi brevi, non molto voluminosi, così da non appesantirne la lettura digitale.

Libri antichi e rari in ebook, dal passato al futuro

 

Ci può lasciare con qualche anticipazione sui prossimi libri che trasformerete in e-Book?

L'unica anticipazione che mi sento di fare è di carattere generale: ci occuperemo della Prima Guerra Mondiale. Nel suo anniversario, le biblioteche di tutta Italia hanno rispolverato molto del materiale storiografico accumulato in questo lasso di tempo: si tratta di piccoli trattati militari, analisi politiche, articoli di giornale e lettere di diario. Un vero e proprio patrimonio, spesso non ristampato, che la nostra redazione consulterà e selezionerà con profitto, nella speranza di offrire materiale di studio e di ricerca inedito a quanti vorranno indagare le ragioni e i risvolti di carattere politico, economico e sociale che furono alla base della Grande Guerra.

 

Non ci resta, quindi, di augurarci che l’iniziativa di LB Edizioni prosegua nel migliore dei modi e che possano continuare a regalarci nuovi libri antichi e rari in ebook.


Leggi tutte le interviste a editori e professionisti dell’editoria.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.