Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Le mostre autunnali a Milano – Chagall, Van Gogh e gli altri

Palazzo Reale, MilanoLa stagione delle mostre autunnali a Milano, iniziata ufficialmente il 17 settembre con l’apertura di Chagall, una retrospettiva 1908 – 1985 (Palazzo Reale, fino al 1° febbraio 2015), quest’anno è all’insegna dell’usato sicuro, vale a dire di nomi notissimi al grande pubblico e in grado di assicurare la vasta affluenza già registrata la primavera scorsa per la retrospettiva di Klimt.

Marc Chagall, di cui vengono esposte più di duecento opere provenienti da musei sparsi per il mondo, da Washington a San Pietroburgo, scelte con la supervisione della nipote Meret Meyer che ha messo a disposizione anche pezzi importanti della sua collezione privata, rappresenta per l’assessore alla cultura Filippo del Corno l’emblema del cittadino apolide che assorbe gli influssi di tutto il continente, data la sua condizione di ebreo errante fra la Russia e la spumeggiante Francia del primo Novecento.

Se però, negli intenti del Comune, il programma generale delle mostre autunnali dovrebbe essere ispirato al semestre italiano di presidenza europea, occorre notare che le altre due esposizioni importanti che affiancano Chagall, dedicate a Giovanni Segantini (sempre a Palazzo Reale dal 18 settembre al 18 gennaio 2015) e Alberto Giacometti (alla Galleria d’Arte Moderna dall’8 ottobre al 1° febbraio 2015), presentano due artisti profondamente legati al mondo culturale della Svizzera, Paese non facente parte dell’Unione Europea.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete la nostra Webzine

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+ e Pinterest]

Va senz’altro meglio con il prossimo Van Gogh. L’uomo, la terra, il lavoro (ancora a Palazzo Reale, dal 18 ottobre all’8 marzo 2015), ispirato alle stesse tematiche dell’ormai imminente Expo 2015. Il grande pittore olandese, che mancava dalla scena milanese da più di sessant’anni, torna con un percorso basato soprattutto sulle fasi della vita contadina e sulla ciclicità delle stagioni. La maggior parte delle opere esposte proviene dal Kroller – Müller Museum di Otterlo, in Olanda,  ma sono presenti anche quadri prestati da altri musei, per documentare tutta l’evoluzione pittorica di Van Gogh, in un allestimento che sarà sicuramente apprezzato dagli utenti delle mostre autunnali a Milano.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.