Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

Le città che leggono di più (secondo Amazon)

Le città che leggono di più (secondo Amazon)Le città che leggono di più, secondo Amazon, sono da guardare con le giuste lenti. Si tratta, infatti, in realtà, soltanto della classifica delle città nelle quali Amazon vende più libri. Non si tiene conto, dunque, di tutti gli altri canali di vendita né del fatto che questi acquisti siano poi effettivamente scartati e letti, ma semplicemente del fatto che è stato venduto un certo numero di libri e che il maggior numero di ordini è stato originato nelle città in classifica.

Fatta questa importante premessa possiamo anche guardare i dati che, comunque, presentano qualche curiosità. Visti infatti la fama, la disponibilità di magazzino e i volumi di vendita di Amazon (nonostante in rete le alternative aumentino), i dati presentati, che riguardano le sole 48 città italiane con più di 100mila abitanti, offrono anche una lettura interessante a partire dalla testa della classifica, dove troviamo Milano, città del business, ma a quanto sembra pure del piacere per la lettura.

Quello dei giorni scorsi, relativo al periodo che va dal 30 marzo 2014 al 30 marzo 2015, è il terzo report che Amazon rilascia in prossimità del cuore dell’estate. Finora Milano è sempre stata al primo posto, mentre, nella classifica dei libri (no ebook), sono cambiate le posizioni dal 5° posto in poi, con Firenze che scende al 7° scavalcata da Cagliari (5°) e Bologna (6°), Roma che sale dal 9° all’8°, seguita da Bolzano (9°) e Bergamo (10°). Venendo agli ebook, dietro a Milano, Trieste e Trento troviamo Cagliari e Bologna, seguite nell’ordine da una cinquina di città del Nord, Bolzano, Padova, Bergamo, Monza e Verona.

Le città che leggono di più (secondo Amazon)

Ma se Milano domina le classifiche generali (nell’acquisto sia di libri sia di ebook) altre città emergono spostando lo sguardo su classifiche più specifiche. Nell’acquisto di libri di fantascienza, infatti, nessuno batte Trieste, ma non è una gran sorpresa visto che Trieste, con altre città del Triveneto come Trento e Padova, occupa i primi posti della classifica generale. Colpisce che solo nella classifica ebook tra le prime si insedi una città del Centro-Sud, Cagliari, al quarto posto; segno non tanto del fatto che al Sud si legge poco (è vero purtroppo) ma di certo che vi si vendono meno libri che al Nord (visto che i canali di vendita sono più o meno gli stessi in tutto il Paese).

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Tornando ai dati Amazon. Trieste, dopo l’exploit “fantascientifico”, si piazza al secondo posto nei generi legati ai viaggi, business, romanzi e cucina. Scende invece al settimo quando si tratta di saggi motivazionali. Quando invece si parla di cucina si nota subito il recupero di posizioni di Roma, che si piazza al 5° posto dietro a Milano, Trieste, Firenze e Bologna, mentre le città in cui si sogna maggiormente di viaggiare sono, dopo Milano e Trieste, Firenze e Padova. Più “critica” la situazione di una città come Torino, legata quasi per antonomasia al libro in tutte le sue forme: quest’anno perde due posizioni e si trova al 13° posto della classifica generale, sale solo all’11° quando si scorre la classifica dei libri sui viaggi, fantascienza e self-help.

Le città che leggono di più (secondo Amazon)

Scendendo, anche a livello geografico, lungo la penisola, troviamo che Firenze è al 9° posto, e dimostra maggiore preferenza per le letture in fatto di cucina e viaggi (3° posto in entrambi) e auto-aiuto (2°). Napoli si attesta invece al 38° posto, battuta di una posizione da Salerno, mentre le città della Sicilia si posizionano compatte nella parte bassa della classifica generale con Catania, Palermo, Siracusa e Messina che vanno dalla 40esima posizione in poi.

A margine troviamo anche qualche indicazione di Amazon su quelli che sono i titoli più apprezzati dai suoi clienti. In 42 città su 48 “vince” l’evergreen Il Grande Gatsby, posizionandosi nelle prime posizioni di vendita, Terzo titolo più venduto è Il tempo della verità di Glenn Cooper sul podio in 20 città. Se pensiamo che l’anno scorso uno dei più venduti era Cinquanta sfumature di grigio, potremmo illuderci di trovare un dato positivo, nella classifica delle città che leggono di più secondo Amazon.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.