Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

Corso online di Editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso online di Scrittura Creativa

La storia di un genio tenace. “Aadam ed Eeva” di Arto Paasilinna

La storia di un genio tenace. “Aadam ed Eeva” di Arto PaasilinnaIperborea riporta in libreria Arto Passilinna, uno tra i più famosi scrittori finlandesi, morto lo scorso anno. E lo fa con Aadam ed Eva, nella traduzione di Marcello Ganassini.

Come si evince dal titolo il protagonista del romanzo è Aadam, un piccolo imprenditore finlandese di quarant’anni dal carattere pungente. La sua impresa, la AKKU Aadam, si occupa di costruire batterie per automobili ma a causa della scarsa domanda di quest’ultime anche la sua attività si è arrestata e ora si trova a guardare la sua azienda che finisce in bancarotta. Oltre ai problemi finanziari la sua vita è costellata da difficoltà di natura personale, infatti ha avuto ben tre matrimoni da cui sono nati sette figli e con i conseguenti divorzi deve pagare gli alimenti a tutte e tre le donne.

 

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

 

Aadam però, tenace e perseverante, continua a seguire il suo intento di sviluppare una batteria ultraleggera che lo porterà a sconvolgere l’odierno sistema energetico. Ma, a causa dell’ennesima esplosione dovuta a un esperimento non riuscito, la sua officina viene completamente distrutta. Pochi giorni dopo riceve la visita di un ufficiale giudiziario e anche l’accusa da parte di un anonimo informatore di frodare l’assicurazione perché, come aveva dichiarato l’accusatore, Aadam aveva problemi economici e quindi più di un motivo per incendiare la sua officina.

Il protagonista finisce così dietro le sbarre. In questo frangente poco positivo fa la conoscenza di Eeva Kontupohia un’avvocatessa che gli conferma che il suo caso si sarebbe sgonfiato presto poiché non c’erano prove. Dopo ventiquattro ore infatti, poté uscire di prigione.
Da questo incontro in poi i due continuarono a vedersi e Rymättylä espose all’avvocatessa la sua idea riguardo alla batteria ultraleggera. Eeva subito capì le potenzialità sia dell’oggetto che del genio che l’aveva creato e si ripromise di aiutarlo nel suo intento. Aadam riesce infine a far funzionare la sua batteria e sembra proprio che nella sua vita tutto stia filando liscio poiché un’ azienda giapponese aveva deciso di mettere la sua creazione in produzione e l’inventore si trova così a diventare ben presto ricco.

La storia di un genio tenace. “Aadam ed Eeva” di Arto Paasilinna

La batteria poteva non solo essere utilizzata sulle automobili ma anche sulle navi, sui veicoli spaziali e nell’industria bellica. Le nuove auto elettriche arrivarono in Europa, Stati uniti, Germania facendo diventare Aadam uno degli uomini più influenti al mondo, ma questo fa sì che molti uomini potenti non siano entusiasti della situazione e ben presto questo si fa dei nemici.

«Aadam Rymättylä era ricco. sul suo conto c’erano centinaia di milioni di marchi di solida valuta finlandese, ed era solo l’inizio. I tempi in cui era perseguitato dall’ufficiale giudiziario, annegava nei debiti e doveva risparmiare su tutto sembravano remoti. Non era più un uomo qualunque.»

 

Aadam è un uomo bizzarro e rude, tipico carattere finlandese, ma è anche caparbio difatti ha portato avanti la sua invenzione nonostante le difficoltà. Diventare ricco gli fa capire di non essere più l’uomo ricercato dagli agenti giudiziari ma uno che può permettersi tutto anche di gettare oro dalla finestra. Il lato caritatevole del suo carattere però ben presto esce fuori, infatti molte sono le opere benefiche che mette in pratica per aiutare i più bisognosi.

«La Terra continuava a girare, presto ricomparve la Finlandia, il mezzo milione di candele dei pupazzi di neve illuminava ora tutto il paese immerso nel buio. Aadam sentì salire fino a lui pensieri di riconoscenza e preghiere perché facesse ritorno alle altezze celesti.»

La storia di un genio tenace. “Aadam ed Eeva” di Arto Paasilinna

Aadam ed Eeva racconta una storia singolare e con dei protagonisti altrettanto bizzarri: Eeva che può passare giorni tra fiumi d’alcool, o Aadam che ha una vita piena di sventure fino ad essere seguito da un assassino incaricato di ucciderlo. Lo scrittore tratta anche un tema attuale come la salvaguardia dell’ambiente, la batteria ultraleggera infatti soppianterà per sempre la benzina.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

Il finale come tutto il libro è d’impatto, il nostro moderno Adamo fa un viaggio nel cosmo e guarda dallo spazio la Terra ma anche durante il suo viaggio ha un inconveniente: la navicella infatti ha dei problemi e non riesce a raggiungere la giusta orbita, si ha dunque la probabilità che Aadam non ritorni sulla Terra.


Per la prima foto, copyright: Luke Jones su Unsplash.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.