Perché è importante leggere

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

La storia d’amore tra Pablo Picasso e Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritrattiSiamo nel 1918, per la precisione è il 18 giugno, quando Pablo Picasso e Ol'ga Chochlova convolano a nozze a Parigi presso una chiesa russo-ortodossa sita a Rue Daru. A fare da testimoni ci sono Jean Cocteau e Max Jacob.

Lui era già Picasso, e non crediamo abbia bisogno di presentazioni, lei una ballerina russo-ucraina, molto famosa all’epoca. I due si conobbero proprio grazie all’attività di lei, dato che Picasso si era occupato dei costumi e dello scenario per lo spettacolo Parade, nel quale Ol’ga era intervenuta come danzatrice nel 1917 presso il Théâtre du Châtelet.

 

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

 

L’unione tra i due fu abbastanza serena in un primo tempo, fino alla nascita del figlio Paulo, nel 1921. Da quel momento i tradimenti di Picasso furono assai numerosi. Ol’ga avrebbe voluto divorziare, ma Pablo si oppose per una questione meramente economica, per cui rimasero legati fino alla morte di lei, avvenuta nel 1935.

 

LEGGI ANCHE – La zuppa alle erbe di Picasso

 

Qui di seguito una serie di dieci ritratti di Ol'ga Chochlova che Pablo Picasso le dedicò nel corso degli anni.

 

1. Ol'ga Chochlova (1917)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

A rendere possibile l’incontro tra i due fu l’impresario teatrale Sergej Pavlovič Djagilev che aveva organizzato lo spettacolo di cui abbiamo parlato poco sopra. Questo ritratto risale al 1917, l’anno in cui Ol’ga e Pablo s’incontrarono per la prima volta.

 

LEGGI ANCHE – La tortilla di Picasso

 

2. Ol'ga Chochlova in mantilla (1917)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

Si racconta che Picass sia stato rimasto folgorato dalla bellezza e dalla classe di Ol’ga, al punto da seguire la toupee in in tour spegnolo, durante il quale realizzò questo che è il più famoso ritratto della donna.

***

3. Ritratto di Ol’ga in poltrona (1917)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

Fu sempre Djagilev a spingere Picasso a sposare Ol’ga. E Pablo ne era così innamorato che per seguire i desideri della donna, che voleva ritratti realistici, si allontanò dal cubismo.

 

LEGGI ANCHE – Picasso e le sue illustrazioni della “Lisistrata” di Aristofane

 

4. Ritratto di Ol’ga (1918)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

L’immagine di Ol’ga divenne una presenza costante nello studio di Picasso e, nei 17 anni di vita in comune, Picasso la ritrasse in molte forme diverse, a volte avvicinandosi a motivi religiosi.

***

5. Ol’ga legge in poltrona (1920)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

Per amore del marito, Ol’ga abbandonò la danza e la carriera di ballerina, rinunciando a un tour in America Latina. Più tardi subì un infortunio alla gamba e fu costretta a un riposo quasi assoluto, anche durante la loro luna di miele a Biaarritz. Ecco perché in molti ritratti appare seduta.

 

LEGGI ANCHE – 14 autoritratti di Picasso per raccontare la sua vita

 

6. Ol’ga persa nei suoi pensieri (1923)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

Mentre Ol’ga era nel vivo della sua felicità matrimoniale, la Russia era nel bel mezzo di una guerra civile. Questo era fonte di grande preoccupazione per lei, così attenta al destino dei parenti russi, soprattutto dei genitori, con cui non era più in contatto da almeno tre anni. Solo in seguito ricevette notizie molto negative: il padre era scomparso, uno dei fratelli morto, un altro era fuggito, la madre e la sorella erano in gravi difficoltà. Per tale motivo, in questo periodo Ol’ga è sempre ritratta come triste e pensierosa.

***

7. Maternità (1921)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

Nel febbraio del 1921 Ol’ga diede alla luce l’unico figlio della coppia, Paulo. Picasso li ritrasse spesso ispirandosi all’immagine della Madonna.

 

LEGGI ANCHE – Quando Dora Maar divenne Apollinaire per Picasso

 

8. Danza (1925)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

Verso la metà degli anni Venti, la relazione tra Ol’ga e Pablo iniziò a deteriorarsi. Ol’ga era diventata sempre più gelosa, a seguito dei tradimenti di Picasso. Secondo i critici, questo quadro ritrae Ol’ga e segna l’inizio del periodo surrealista di Picasso.

 

LEGGI ANCHE – La sangria di Pablo Picasso

***

9. Nudo su una sedia rossa (1929)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

La crisi tra i due divenne sempre più profonda e allora Picasso cominciò a rappresentare Ol’ga in maniera sempre meno realistica.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

 

10. Testa di donna. Olga Picasso (1935)

La storia d’amore tra Pablo Picasso Ol'ga Chochlova in 10 ritratti

Nel 1935 la coppia si separò. Poco dopo, dalla relazione tra Picasso e la giovane Marie-Thérèse Walter nacque una bambina. Ol’ga però restò a lungo uno dei soggetti preferiti delle opere di Picasso, anche se vista in una luce diversa, quella di un terribile mostro.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.