In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Perché è importante leggere

La storia d’amore tra Eleanor Roosevelt e Lorena Hickok. “Due donne alla Casa Bianca” di Amy Bloom

La storia d’amore tra Eleanor Roosevelt e Lorena Hickok. “Due donne alla Casa Bianca” di Amy BloomDue donne alla Casa Bianca è il titolo del romanzo di Amy Bloom, tradotto in italiano da Giacomo Cuva, dal titolo originale White Houses, pubblicato da Fazi Editore e uscito oggi in Italia.

In queste pagine si parla di un periodo storico che molti americani avrebbero preferito non vivere e, nello stesso tempo, si narra l’amore di una donna che è diventata un simbolo di rinascita e di affermazione. Si tratta di Eleanor Roosevelt, la moglie del presidente Franklin Delano Roosevelt. Il capo dello Stato americano se n’è appena andato e la moglie decide di superare il lutto, rifugiandosi tra le braccia dell’unica persona al mondo che l’abbia mai capita: Lorena Hickok.

«Undici anni fa vivemmo il nostro periodo d’oro e la nostra prima vacanza. Il Maine e oltre furono il nostro momento d’oro. Fuori Hoover. Dentro Franklin. Ci trasferimmo tutti alla Casa Bianca, amici, familiari e io. Io ed Eleanor facemmo il primo pranzo privato alla Casa Bianca, fra sorrisi a trentadue denti e scenette da ragazzine davanti ai ritratti. Perché non ti trasferisci qui? disse. Abbiamo parecchio posto.»

 

Vuoi conoscere potenzialità e debolezze del tuo romanzo? Ecco la nostra Valutazione d’Inedito

 

Due personalità femminili legate a doppio filo, che hanno vissuto uno dei legami più intensi che la storia americana possa ricordare. Non si tratta di due amiche, bensì di due complici, di due anime gemelle, che entreranno in sintonia tra di loro, fin dal primo sguardo. Una storia d’amore parallela a quella ufficiale, tra la first lady e il presidente, una storia d’amore che vede come protagoniste due donne.

La storia d’amore tra Eleanor Roosevelt e Lorena Hickok. “Due donne alla Casa Bianca” di Amy Bloom

Dopo la morte di Roosevelt niente sarà più come prima, Eleanor si riscoprirà e ricorderà la sua storia, quella vera storia d’amore che l’ha portata a conoscere Lorena, una giornalista invitata alla Casa Bianca, dalla quale non è mai uscita completamente, perché non si poteva uscire di scena senza dare nell’occhio.

«Franklin ed Eleanor erano dei fantastici proprietari di oggetti. Erano amministratori di proprietà, collezioni e mobili, su piazza da oltre duecento anni. Loro possedevano l’argenteria, non l’avevano comprata, alla gente piaceva si dicesse così. Io possedevo sei forchette e sei coltelli e avevo sempre avuto otto piatti di portata, casomai fossi impazzita e ne avessi tirati un paio. Il giorno della morte di Franklin ho camminato sulla spiaggia, senza il cane, e ho rotto tutto ciò che avevo. Era stato il miglior presidente della mia vita, e ogni giorno era un figlio di puttana. Il suo fascino e la sua allegria accecavano.»

 

Tutti sapevano, tutti mormoravano, ma nessuno era in grado di comprendere il legame che le univa, quell’amore da tenere segreto a tutti i costi, quella relazione che avrebbe compromesso il mandato del presidente. Due storie affiancate: quella di rappresentanza tra Eleanor e Franklin Delano Roosevelt e quella di passione tra Eleanor e Lorena, fatta di pazzie e di scherzi senza tempo.

La storia d’amore tra Eleanor Roosevelt e Lorena Hickok. “Due donne alla Casa Bianca” di Amy Bloom

Una narrazione che ripercorre un pezzo di storia, che riesce a far perdere il punto di vista obiettivo e razionale, per dare spazio a una tridimensionalità creata meticolosamente. Un noi differente, ma comunque sincero e leale. Aneddoti che si sgretolano in un racconto lineare, che procede spedito, senza intoppi, quasi come fosse una confessione della quale liberarsi, un susseguirsi di avvenimenti che portano a un punto di non ritorno, perché tutto ciò che si è vissuto vale la pena ricordarlo.

 

GRATIS il nostro manuale di scrittura creativa? Clicca qui!

La storia d’amore tra Eleanor Roosevelt e Lorena Hickok. “Due donne alla Casa Bianca” di Amy Bloom

Ancora oggi una relazione omosessuale crea scandalo, all’epoca era una vera e propria rivoluzione, ma la forza del genere femminile consiste anche in questo: combattere sempre e comunque, spendendosi soprattutto quando si tratta di qualcosa da proteggere, di qualcosa di importante. Eleanor aveva già una famiglia e Lorena ne divenne parte integrante, riuscendo a districarsi in un labirinto di cene ed eventi mondani, con una naturalezza disarmante. Era facile, bastava fingere, mentire per tutta la giornata, fino alla sera, fino a quando la porta si chiudeva e rimanevano solo due amanti. Le loro fragilità, il ricercarsi reciproco, era tutto lì, perché erano solo loro, due ragazzine nello spirito che semplicemente si amavano.

Il tuo voto: Nessuno Media: 3 (1 vote)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.