Corso online di Scrittura Creativa

Corso online di Editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

La Rowling fa outing e rivela il suo “nom de plume”

JK Rowling, The Cuckoo's Calling, Robert GalbraithÈ durato ben poco il segreto di Pulcinella di JK Rowling. Un paio di giorni fa l’ideatrice di Harry Potter ha dichiarato di essere la penna che si cela dietro a The Cuckoo's Calling, scritto con lo pseudonimo maschile di Robert Galbraith.

La detective story londinese (ancora inedita in Italia) è uscita il 30 aprile scorso per la casa editrice inglese Sphere (del gruppo Little Brown), la stessa che neanche un anno fa pubblicò il suo primo libro non Potteriano, Il seggio vacante (edito in Italia da Salani). Nonostante le ottime vendite, furono in molti a trovare il romanzo per adulti deludente.

Forse The Cuckoo's Calling  non stava vendendo come sperato: la casa editrice dichiara 1.500 copie vendute, ma, secondo i dati del Neilsen Bookscan, riportati dal Guardian, il numero non dovrebbe superare le 500 copie. E questo nonostante le buone recensioni.

Dopo il provvidenziale “outing", Amazon.uk ha registrato un aumento delle vendite del 500%, facendo balzare The Cuckoo's Calling dalla posizione 5.076 in vetta alla classifica di vendite.
Il “sospetto” è partito da twitter e, rimbalzando fra addetti ai lavori, o pilotato a tavolino, ha ricevuto la pronta conferma dalla Rowling.

Al Sunday Times la donna più ricca d’Inghilterra ha dichiarato che avrebbe voluto nascondersi ancora un po’ sotto le mentite spoglie dell’esordiente Robert Galbraith, spacciato per un ex agente dell’esercito convertito al ramo sicurezza: il nom de plume le ha dato un’insperata libertà di confrontarsi con la critica senza pregiudizi.

La vicenda è quella del detective Cormoran Strike, reduce disabile dell'Afghanistan, il quale, reinventatosi come investigatore privato, indaga sulla morte sospetta di una famosa top model.
E forse i tempi sono maturi per una nuova saga. La possibilità che il detective Strike diventi un personaggio seriale è alta: sembra che il secondo libro sia previsto per l’anno prossimo.
Ma ci vorrebbe una bacchetta magica per replicare il successo di Harry Potter!

[Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

 

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (1 vote)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.