Corso online di scrittura creativa

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Corso online di editing

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

La riapertura del MARTA – Museo Archeologico di Taranto

MARTA, Museo Archelogico TarantoMARTA, il Museo Archeologico di Taranto, appena riaperto al pubblico, fa parte di quelle istituzioni culturali italiane che hanno avuto vita travagliata, a dispetto del valore dei tesori custoditi nelle sue sale. Nato nel 1887 per accogliere i frutti di ampie campagne di scavo pugliesi, che avevano riportato alla luce importanti reperti di varie epoche, aveva ricevuto una prima sistemazione accettabile solo a metà del XX secolo, con l’aggiunta di una nuova ala all’ex convento settecentesco dei frati Alcantarini, anche se gran parte delle raccolte restava accatastata alla rinfusa nei magazzini per mancanza di spazio.

Negli anni Ottanta, la mostra Gli Ori di Taranto aveva portato in svariate città italiane e straniere una ricca collezione di gioielli, svelando al pubblico in primo luogo la bravura degli orafi del periodo greco, tra il IV e il I secolo avanti Cristo, e in seconda istanza l’esistenza stessa del museo, situato in una città in cui la vocazione turistica è pressoché inesistente, a dispetto delle enormi potenzialità di un territorio affacciato sul mare e ricco di pregevoli antichità. La mostra aveva suscitato però anche grandi polemiche per la sparizione di un preziosissimo orecchino d’oro, misteriosamente scomparso in circostanze mai chiarite.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Alla fine degli anni Novanta, il MARTA è stato chiuso per improrogabili restauri che sono durati, a fasi alterne, fino al 2007, anno in cui c’è stata una prima riapertura parziale. Solo negli ultimi anni, grazie anche all’utilizzo dei fondi europei, è giunto a compimento il progetto che, inglobando altri edifici adiacenti, permetterà di presentare finalmente al pubblico, entro il 2014, tutte le ricche collezioni rimaste per più di un secolo a languire nei magazzini, sia pure utilizzando un sistema di esposizioni a rotazione. Si avrà così un quadro completo di tutte le civiltà che si sono succedute sul territorio, a partire dagli Apuli per poi passare ai Greci, ai Romani e ai Bizantini fino all’alto Medioevo.

C’è da sperare che ora il MARTA sia pubblicizzato in modo adeguato, così da costituire un buon punto di partenza per un rilancio, spesso auspicato ma non realizzato, della città di Taranto, che potrebbe trovare nel turismo un’alternativa alla monocultura industriale dell’acciaio, da tempo in seria difficoltà.

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)
Tag:

Commenti

Catafratta

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.