Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

“La grande bellezza” di Paolo Sorrentino torna al cinema con una novità

“La grande bellezza” di Paolo Sorrentino torna al cinema con una novitàLa grande bellezza di Paolo Sorrentino sarà al cinema il 27, 28 e 29 giugno. Il film non verrà semplicemente riproposto nelle sale, ma tornerà sugli schermi con trenta minuti di scene inedite, tagliate in fase di montaggio.

Accompagnato dall'hashtag #LaGrandissimaBellezza, l'evento ci riporta indietro di tre anni, quando è iniziato il viaggio (richiamato nel lungometraggio da una citazione da Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Céline) del cinico e disilluso Jep Gambardella in una Roma decadente, dove una mondanità vuota e spenta faceva da padrona. La sceneggiatura della pellicola è stata scritta da Sorrentino insieme a Umberto Contarello e pubblicata nel 2013 da Skira, nella collana di narrativa diretta da Eileen Romano.

 

LEGGI ANCHE – Garrone, Sorrentino, Mereu: visioni della crisi

 

Molti anni prima della storia narrata da Sorrentino, Jep Gambardella (egregiamente interpretato da Toni Servillo) era stato l'autore di un libro, L'apparato umano, osannato e amato dalla critica, tanto da far presagire una futura e brillante carriera per lo scrittore. Invece, allora tutto si era fermato e al primo non era seguito un secondo titolo: ritroviamo un Gambardella giornalista di costume e critico teatrale, che mai è riuscito a superare il suo blocco creativo. Al posto della carriera letteraria, Jep ha scelto di diventare “il re dei mondani”, perdendosi all'interno di una borghesia romana annoiata e radical chic, circondato da personaggi viziosi e superficiali. Tutto cambia in occasione del sessantacinquesimo compleanno del protagonista e all'incontro con il marito di Elisa, il primo e unico grande amore di Jep. Nel quadro s'inseriscono anche degli eventi apparentemente casuali (e, in alcuni casi, tragici), destinati, al contrario, a cambiare per sempre il modo di pensare e vedere le cose di Jep. Proprio da lì, parte il riscatto personale dell'uomo.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Leggete le nostre pubblicazioni

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Pinterest e YouTube]

Vincitore dell'Oscar per il miglior film straniero nel 2014,La grande bellezza è senza dubbio da recuperare, a maggior ragione ora, con la versione arricchita da queste nuove scene, che aiuteranno a restituire un'immagine ancora più nitida di Gambardella e della grottesca comédie humaine messa in scena da Sorrentino nella sua opera. Descritto dal «New York Times» come la «Dolce vita ai tempi di Berlusconi», La grande bellezza di certo richiama in parte lo splendido lavoro di Federico Fellini e, forse, è anche in questo accostamento da ricercare lo strepitoso successo ottenuto da Sorrentino oltreoceano.

 

LEGGI ANCHE – Aspettando l'Oscar: intervista a Giusi Merli interprete della Santa ne “La grande bellezza”

 

In attesa dei prossimi lavori del regista italiano (prima fra tutti, la miniserie televisiva The young pope)La grande (anzi, la grandissima) bellezza vi aspetta al cinema alla fine di questo mese.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4.8 (4 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.