Come leggere un libro

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

L’editoria finlandese ha rotto il ghiaccio

Finnland. CoolSmaltiti i fiumi di caipirinha serviti tra gli stand quest'anno, la Fiera del Libro di Francoforte fa spazio ai canapè di renna affumicata. Dopo aver dedicato al Brasile l'edizione appena chiusa, sarà infatti la Finlandia il Paese ospite nel 2014.
Pur essendo la nazione meno densamente popolata dell'Unione Europea, la Finlandia conta il più alto numero di lettori di quotidiani al mondo.

Una terra di bibliofili, che si riscalda al calore della cultura: le biblioteche finlandesi sono tra le più frequentate del globo.
Con le sue due lingue ufficiali (finlandese e svedese), il panorama editoriale finlandese ha una certa complessità; anche se non tutti leggono in entrambe le lingue, gli autori locali sono sovente pubblicati nella doppia edizione, dato che il 90% è di madrelingua finlandese, mentre una minoranza (5,2%) parla svedese, soprattutto sulla costa meridionale. Tra le altre lingue parlate vi sono anche il russo, l'estone e tre lingue sami (lapponi).
A giudicare dalle vendite, l'interesse dei lettori finlandesi è equamente distribuito fra scrittori locali e opere tradotte. Le esportazioni di penne finniche all'estero, invece, sono in netta crescita: nel prossimo anno si stima la traduzione di 300 opere.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Grazie a Iperborea, impegnata dal 1986 a pubblicare il meglio della letteratura nord-europea, in Italia abbiamo già avuto modo di conoscere Tove Jansson e Arto Paasilinna. A livello internazionale è atteso il debutto di Philip Teir con Vinterkriget, una narrazione stratificata in stile Franzen, incentrata su una famiglia di Helsinki, durante un lungo e freddo inverno finlandese quando, a detta dell’autore stesso, «si beve un po’ più del solito e la bussola della moralità smette di funzionare bene». In arrivo anche A Chinese Love Story, di Sami Sillanpää, paragonato in patria a Il librario di Kabul.

Insomma, il ghiaccio si è rotto e non resta che unirsi al teaser: Finnland. Cool.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (2 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.