Come leggere un libro

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

L’e-reader e la lettura di gruppo

E-readerUn tempo, l’umanità dall’animo grafomane scriveva le sue memorie usando scalpello e pietra. Poi si è evoluta, con il papiro, e in seguito con la stampa, fino a raggiungere il digitale. Trasformazioni dei supporti per le parole ma anche nelle modalità di lettura. Da pubblica e a voce alta, a solitaria e silenziosa. Ma forse le cose stanno per cambiare ulteriormente.

Il Paperwhite, l’e-reader Kindle, a marchio Amazon, ha introdotto di recente alcune novità volte a mettere in atto, forse, una nuova modifica nei modi di vivere la lettura. Da solitari, a comunitari.

Goodreads è la piattaforma che connette i lettori tra loro, permettendo di condividere i passaggi ritenuti interessanti, scambiare le opinioni, scoprire nuovi libri, dar loro punteggi, vedere cosa leggono i nostri contatti. Insomma, una gran cerchia di amici virtuali con gli stessi gusti.
In aggiunta, c’è FreeTime con il quale i genitori possono creare i profili di ciascun figlio, con i libri più adatti e controllare il tempo impiegato per la lettura e la quantità di parole ricercate.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Le due opzioni, però, non sono ancora disponibili per l’Italia, dove Amazon ha messo in commercio, per il momento, solo il software, Cloud Colections, che permette di sincronizzare e raccogliere i propri libri.

A buona ragione Amazon aggiunge invoglianti novità al suo e-reader. Dalla Francia, però, arriva la concorrenza, con un ottimo vantaggio: la possibilità di provare il prodotto gratuitamente prima dell’acquisto. È la catena di supermercati francese, Carrefour, ad agitare le acque della concorrenza, mettendo sul mercato – per il momento solo francese – Nolim, l’e-reader a 99 euro, con retroilluminazione, o a 69 euro senza retroilluminazione.

Nessun voto finora

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.