Corso online di Scrittura Creativa

Corso online di Editing

Corso SEC - Scrittura Editoria Coaching

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

King contro l’e-book?

E-book readerQualche giorno fa abbiamo parlato della “grandezza” dell’opera di Stephen King, sia in termini che potremmo definire, senza timore di smentita, produttivi, sia per ciò che riguarda le interconnessioni tra testi, i richiami, le ricorrenze.

 

È notizia recente la decisione dello scrittore di non rilasciare una versione e-book del suo prossimo romanzo, Joyland, atteso per il 4 giugno negli Stati Uniti e per il 7 dello stesso mese in Gran Bretagna.

 

L’iniziativa, com’era ovvio, è stata ben accolta dal mondo della distribuzione tradizionale, che si trova a fronteggiare sempre più l’ascesa di e-book, digital delivery, store online e simili. In particolare, Joyland sarà pubblicato da Hard Case Crime, casa editrice indipendente che già nel 2005 aveva pubblicato un altro romanzo di King, Colorado Kid.

 

In un periodo così delicato per la ridefinizione degli equilibri in quanto a modalità di lettura, dispositivi, abitudini, tendenze, una pubblicazione esclusiva su carta può apparire alquanto anacronistica, se non addirittura reazionaria. Soprattutto se pensiamo al nostro autore come a un vero pioniere del digitale, quando, nel 2000, il suo racconto Riding the Bullet fu pubblicato esclusivamente come e-book, a 2,50 dollari.

 

L’idea di King conoscerà emulazioni? I fan, ma in generale tutti gli amanti del libro in formato digitale potrebbero restare molto delusi. Come molti lettori italiani, che rimangono basiti di fronte ai prezzi di molti e-book di ultima uscita, già gravati dall’IVA al 21%.

 

Mala tempora...

Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (1 vote)

Commenti

Non sarà che fra il 2000 e oggi King ha scoperto la terribile verità?

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.