Perché è importante leggere

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

Come leggere un libro

Jane Austen a fumetti

Jane Austen, EmmaSi parla spesso di commistioni fra i media per rendere più appetibili alle nuove generazioni vecchi classici senza tempo, come le opere di Jane Austen, opportunamente rivisitate, secondo lo stile proprio dei fumetti. Ma andiamo per gradi.

Salvo qualche professore illuminato, la scuola non riesce a trasmettere l'importanza della lettura come metodo di apprendimento. Leggere bene vuol dire coltivare una capacità critica che serve in ogni situazione e ci aiuta ad esprimere al meglio le nostre opinioni.

In aiuto alla fruibilità di questi “vecchi” tomi viene la Marvel, storica produttrice di fumetti, che, da luglio 2013, ha cominciato a pubblicare una serie dedicata proprio a Jane Austen.
La collana è partita con Orgoglio e pregiudizio, l'opera forse più conosciuta della scrittrice, mentre a settembre è uscito Ragione e sentimento, altra pietra miliare della letteratura inglese al femminile (e non solo).

La parte più interessante è che nelle fumetterie potete trovare, da poco edite, le copie di un terzo adattamento a nuvolette, che ha già riscosso molto successo in terra americana: il romanzo Emma, la storia di una giovane, ricca e intelligente ragazza che tenta di sfuggire ai matrimoni combinati. L'eroina della storia risultò anomala per l'epoca e anche rispetto alle storie trattate in precedenza dalla Austen, in quanto fu la prima a non avere problemi economici e che non ponesse il matrimonio come tema principale della propria vita.

 

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Mentre il primo e l'ultimo albo sono stati affidati sia nei testi che nelle illustrazioni ad un team tutto al femminile (Nancy Butler e Janet Lee), il secondo volume lascia spazio ai disegni di Sonny Liew, un giovane disegnatore asiatico.

Quando avrete finito di leggere tutti gli adattamenti e qualora non foste ancora sazi di questo nuovo modo di ringiovanire la Austen grazie ai fumetti, potrete aspettare marzo 2014, mese in cui L'abbazia di Northanger farà la sua comparsa nelle edicole italiane.

 

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (2 voti)
Tag:

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.