In cucina con Leonardo da Vinci, cuoco provetto

14 scrittori famosi e le loro ultime parole

Come realizzare i propri desideri. I consigli di Bruce Lee

Intervista a Nicholas Sparks, ecco come nascono i suoi romanzi

Italo Calvino: 90 anni di esplorazioni

Italo Calvino, Casa delle letteratureFaceva caldo. Perché a Roma a metà ottobre c’è ancora il clima di metà giugno, perché quando piove in questa città, che sembra affacciarsi sul fiume Huangpu (quello di Shanghai) e non sul ben più striminzito Tevere, l’umidità ti entra nel cervello oltre che nelle ossa, portandoti a quello che Italo Calvino avrebbe definito uno stordimento leggero, favorevole alle fantasticherie. Tutto sembra ovattato, sospeso, e Roma diventa una delle città invisibili calviniane in cui viaggiare senza muovere un passo.

Probabilmente Calvino avrebbe gradito questo personale regalo che il clima romano gli offriva lo scorso 15 ottobre, a novant’anni esatti dalla sua nascita, data che in molti hanno voluto festeggiare nel ricordo di uno degli autori italiani più conosciuti, letti (si vendono circa 160.000 copie di libri di Calvino ogni anno) in Italia e all’estero.

La Casa delle Letterature di Roma e la rivista Orlando esplorazioni hanno deciso di organizzare un pomeriggio di osservazione condivisa, in cui scrittori, poeti, fotografi e illustratori hanno presentato il risultato della loro personale osservazione dell’universo calviniano a un pubblico foltissimo che ha gremito la sala dell’evento, i corridoi limitrofi e alla fine tutto il porticato che circonda il giardino degli aranci interno alla Casa delle Letterature.

[I servizi di Sul Romanzo Agenzia Letteraria: Editoriali, Web ed Eventi.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Issuu e Pinterest]

Paolo Di Paolo (in questo caso anche direttore della rivista Orlando esplorazioni) e Maria Ida Gaeta (direttrice della Casa delle Letterature) hanno coinvolto nel progetto Errico Buonanno, Sandra Petrignani, Nicola Lagioia, Paolo Mauri, Chiara Valerio e Rosetta Loy, che si sono alternati nella condivisione delle domande che avrebbero voluto porre a Calvino se fosse stato ancora vivo, lì, pronto ad ascoltarli. Probabilmente senza guardarli, sedendosi, come ha ricordato Sandra Petrignani, nel luogo più lontano dagli oratori, aspettando che si distraessero, presi dalla loro vita, per iniziare finalmente a osservare con precisione scientifica ogni sensazione, desiderio e dubbio che gli avessero offerto, con l’unico obiettivo di farne una nuova storia.

Il tuo voto: Nessuno Media: 4 (5 voti)

Commenti

Invia nuovo commento

Image CAPTCHA
Se il codice inserito non è corretto, viene segnalato un errore (box rosso). Se il codice inserito è corretto e il tuo commento viene segnalato lo stesso come spam non ti preoccupare, non riscriverlo; la redazione lo pubblicherà al più presto.

Il Blog

Il blog Sul Romanzo nasce nell’aprile del 2009 e nell’ottobre del medesimo anno diventa collettivo. Decine i collaboratori da tutta Italia. Numerose le iniziative e le partecipazioni a eventi culturali. Un progetto che crede nella forza delle parole e della letteratura. Uno sguardo continuo sul mondo contemporaneo dell’editoria e sulla qualità letteraria, la convinzione che la lettura sia un modo per sentirsi anzitutto cittadini liberi di scegliere con maggior consapevolezza.

La Webzine

La webzine Sul Romanzo nasce all’inizio del 2010, fra tante telefonate, mail e folli progetti, solo in parte finora realizzati. Scrivono oggi nella rivista alcune delle migliori penne del blog, donando una vista ampia e profonda a temi di letteratura, editoria e scrittura. Sono affrontati anche altri aspetti della cultura in generale, con un occhio critico verso la società contemporanea. Per ora la webzine rimane nei bit informatici, l’obiettivo è migliorarla prima di ulteriori sviluppi.

L’agenzia letteraria

L’agenzia letteraria Sul Romanzo nasce nel dicembre del 2010 per fornire a privati e aziende numerosi servizi, divisi in tre sezioni: editoria, web ed eventi. Un team di professionisti del settore che affianca studi ed esperienze strutturate nel tempo, in grado di garantire qualità e prezzi vantaggiosi nel mercato. Un ponte fra autori, case editrici e lettori, perché la strada del successo d’un libro si scrive in primo luogo con una strategia di percorso, come la scelta di affidarsi agli addetti ai lavori.